Gantry 5

top 1

Gantry 5

top 2

tlc

Roma, 22 ottobre 2021


Spett. Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A.
Amministratore Delegato
c.a. dott. Carlo Fuortes
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Direttore Rai Tre
c.a. Francesco Di Mare
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Direttore Risorse Umane o Organizzazione
c.a. dott. Felice Ventura
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Gentilissimi,

alla luce di quelle che oramai sono molto più che semplici indiscrezioni di Stampa, pensiamo sia doveroso da parte delle scriventi Segreterie Nazionali, sottoscrivere e rafforzare le lucide preoccupazioni enunciate nel documento allegato, siglato dalle Segreterie Territoriali e dalle RSU del CPTV di Napoli.

Lo spostamento di orario della fiction “UN POSTO AL SOLE”, sebbene sia certamente ascrivibile a scelte editoriali non di nostra pertinenza, rischia di rappresentare un colpo ferale agli ascolti di questo appuntamento ormai venticinquennale per molti affezionati spettatori RAI. E, cosa più grave, rischia di significare un colpo altrettanto ferale per il futuro del Centro di Produzione TV di Napoli.

Un’articolazione fondamentale per l'intera Azienda che, anche in considerazione del combinato disposto delle conclamate difficoltà aziendali e dell’assenza di un Piano Industriale ed Editoriale, soffre forse più di altri delle difficoltà suddette.

Dal momento che Il CPTV di Napoli, in quanto Centro di eccellenza e unica realtà di questo tipo in tutto il Meridione d'Italia, non può e non deve subire ricadute per scelte editoriali a nostro avviso sbagliate, siamo a richiederVi di non toccare la collocazione oraria della fiction “UN POSTO AL SOLE”. Non si tratta di dare giudizi sul programma o sui professionisti eventualmente individuati per
occupare quella fascia oraria, ma si tratta di rimarcare il concetto che “UN POSTO AL SOLE”, se spostata alle 18:30, potrebbe trovarsi nella condizione di dover rinunciare a quelle condizioni
favorevoli che ne hanno fatto un appuntamento giornaliero per milioni di telespettatori.

Intervenire su questi delicati equilibri con decisioni a nostro avviso improvvide, sarebbe uno schiaffo a quella fetta di pubblico affezionato, e, cosa ancor più grave, a tutti quei professionisti che, in tutti questi anni, hanno permesso di confezionare un prodotto di indiscutibile valore.

Per questo, lo rimarchiamo, UPAS non può e non deve essere toccata nella sua collocazione oraria: ne va del futuro dell'intero CPTV di Napoli.

Le Segreterie Nazionali
SLC-CGIL FISTEL-CISL UILCOM-UIL FNC-UGL SNATER LIBERSIND-CONFSAL

0
0
0
s2sdefault

TUTTE LE NOTIZIE

Rai, nessuno distrugga quello che i lavoratori hanno costruito

  27 Ottobre 2023   rai tv emittenza broadcasting
RAI: IL TAGLIO DEL CANONE È UN ATTACCO AL SERVIZIO PUBBLICO Il taglio di 20 euro dal canone Rai, stabilito dal MEF per il prossimo anno, non è soltanto un colpo mortale inferto all’Azienda, ma è una scelta scellerata, che mette a rischio migliaia di posti di lavoro d...

Dl Energia, a rischio 1.500 lavoratori dei contact center

  25 Ottobre 2023   Comunicati stampa call center tlc
(U.S. Slc Cgil) Roma, 25 ott- Col Dl Energia, il governo ha voltato le spalle ai 1.500 lavoratori dei call center addetti all’assistenza clienti. Per Slc-Cgil infatti, «un clamoroso voltafaccia» si consumerà quando, con la votazione prevista per il 30 ottobre prossim...

Ericsson, esodi incentivati non siano l'unica soluzione

  24 Ottobre 2023   ericsson tlc
Lo scorso 19 ottobre si è svolto ida remoto l’incontro tra la società Ericsson Italia, le Segreterie azionali e territoriali di Slc-Cgil, Fistel-Cisl, Uilcom-Uil, Ugl-Telecomunicazioni e le Rsu dei vari siti produttivi, per il monitoraggio previsto dall’accordo sotto...

Rai, in Cda il percorso unitario è l’unico possibile

(U.S. Slc Cgil) Roma, 20 ott – Monta il subbuglio per il candidato a rappresentante dei lavoratori nel Cda Rai. Slc-Cgil e Fistel-Cisl ribadiscono l’obiettivo indicato nell’appello dello scorso 10 ottobre, cioè «realizzare la più ampia unità di intenti a difesa dell’ ...

Rai, taglio al canone sarebbe un colpo netto a capacità produttiva

(U.S. Slc Cgil) Roma, 16 ott – «Altro che rilancio! Un taglio di questa entità rischia di dare un colpo netto alla capacità produttiva dell'azienda». È quanto commenta la Slc-Cgil sull’annunciata decurtazione di 20 euro del canone Rai che, per bocca del Segretario na...

Tim, “intollerabili le trattative segrete. Confronto immediato o valuteremo le iniziative necessarie”

  16 Ottobre 2023   Comunicati stampa tim tlc
(U.S. Slc Cgil) Roma, 16 ott – «Quanto ancora si può tollerare la trattativa ‘privata’ tra i francesi di Vivendi e il Mef? Di che cosa stanno parlando? Forse degli esuberi che potrebbero crearsi nella società di Servizi?». Se lo chiede Riccardo Saccone, Segretario na...