5 tlc elab180x180TLC E EMITTENZA

COMUNICATO UNITARIO
PREMIO DI RISULTATO 2022 OPEN FIBER

 Nella giornata del 19 settembre 2022 si è svolto, in modalità mista in presenza e da remoto, l’incontro tra le Segreterie Nazionali e Territoriali Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, Ugl Telecomunicazioni, unitamente alla delegazione delle RSU, e la Direzione di Open Fiber, avente ad oggetto la definizione di un nuovo Premio di Risultato.

Al termine della trattativa è stato quindi sottoscritto un nuovo Accordo che, stante il cambiamento societario avvenuto nel corso di questo anno e l’incertezza legata alla rete unica alla vigilia delle elezioni politiche, avrà validità per il solo anno 2022.

Le principali novità di questo Accordo riguardano l’introduzione di un nuovo parametro economico, i ricavi contabili, che a differenza dell’Ebitda precedentemente utilizzato risulta essere meno soggetto ad oscillazioni e dovrebbe, di conseguenza, garantire maggiore affidabilità. Il parametro economico peserà sempre per il 75% mentre quello tecnico, dato dalle unità immobiliari vendibili, peserà per il restante 25%.

Altre novità introdotte, in seguito ad esplicita richiesta della delegazione sindacale, riguardano l’inserimento, nelle gravi patologie escluse dal computo per assenze da malattia che incidono sull’erogazione del premio, delle malattie da contagio Covid-19 per l’anno 2022 e la valutazione, in occasione della consuntivazione PDR, di come destinare le eventuali risorse non erogate per effetto della suddetta decurtazione.

Gli importi del premio, al raggiungimento del 100% del target, saranno di:
€ 2.200 per livelli Q/7, € 2.000 per livello 6, € 1.750 per livelli 5S/5, € 1.600 per livello 4, € 1.500 per livello 3, € 1.400 per livelli 2/1.

Rispetto al premio dello scorso anno è quindi previsto un incremento egualitario di € 50 per ogni livello. Nell’esprimere un giudizio complessivamente positivo sull’accordo sottoscritto, che posiziona nuovamente il premio erogato da Open Fiber nella gamma alta del settore delle Telco, le Segreterie Nazionali hanno nuovamente rimarcato come sia fondamentale rafforzare e dare il giusto riconoscimento alle relazioni sindacali ad ogni livello, da quello con le RSU e le strutture territoriali, fino a quello nazionale. Troppe sono, infatti, le domande poste in questo anno che ancora attendono risposte, dalle auto aziendali ai sovraccarichi di lavoro alle postazioni in sede non a norma, solo per menzionarne alcune, e tante sono le sfide sindacali da affrontare nel prossimo futuro, a partire dalla verifica dell’accordo di lavoro agile sottoscritto lo scorso anno, alla definizione di un nuovo secondo livello.

Per questi motivi è stato deciso che, entro il mese di ottobre, verrà convocato un nuovo tavolo con le Segreterie Nazionali e la delegazione delle RSU, del quale vi daremo pronto aggiornamento.

Roma, 20 settembre 2022

Le Segreterie Nazionali
SLC-CGIL FISTEL-CISL UILCOM-UIL UGL TELECOMUNICAZIONI

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Almaviva Contact, incontro al Mimit sugli addetti al servizio 1500

  1 Febbraio 2023   call center tlc almaviva
ALMAVIVA CONTACT, INCONTRO AL MIMIT DEL 31 GENNAIO SUGLI ADDETTI AL SERVIZIO 1500 Nella giornata odierna, si è svolto l’incontro convocato dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy per discutere degli avanzamenti relativi al tavolo di crisi Almaviva Contact...

Ericsson, proclamato lo sciopero contro i licenziamenti

  27 Gennaio 2023   ericsson tlc
ERICSSON CONFERMA I LICENZIAMENTI, INDETTO LO SCIOPERO  Lo scorso 25 gennaio, in modalità telematica, si è svolto presso il Ministero del Lavoro l’incontro tra i rappresentanti aziendali di Ericsson Italia, le Segreterie nazionali e territoriali di Slc Cgil, F...

Exi Mutares, gestione delle eccedenze

  25 Gennaio 2023   tlc
COMUNICATO EXI – MUTARES  In data odierna si è svolto, in modalità telematica, l’incontro tra le Segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, Ugl Telecomunicazioni ed i rappresentanti dell’azienda EXI-Mutares, assistita da Unindustria, per discut...

Inps Servizi, ecco la piattaforma rivendicativa dei lavoratori del contact center

  16 Gennaio 2023   tlc
Roma, 16 gennaio 2023 Spett.le INPS Servizi S.p.A. c.a. Dott. Simone Borri, Dott. Gino Angiolillo E p.c. INPS S.p.A. c.a. Prof. Pasquale Tridico, Dott. Ferdinando Montaldi Oggetto: PIATTAFORMA RIVENDICATIVA Ad ormai quasi due mesi dall’internalizzazione del s...

Inps Servizi, diversi nodi da sciogliere nell'internalizzazione del contact center

  22 Dicembre 2022   call center tlc
INPS SERVIZI, TUTTI I NODI DA SCIOGLIERE NEL PROCESSO DI INTERNALIZZAZIONE  Nel pomeriggio di mercoledì 21 dicembre si è svolto da remoto l’incontro tra le Segreterie Nazionali Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil e la direzione di Inps Servizi rappresentata dal...

Ericsson conferma i licenziamenti, indetto lo sciopero

  19 Dicembre 2022   ericsson tlc
ERICSSON CONFERMA IL LICENZIAMENTO DI 48 DIPENDENTI AL TERMINE DELLA FASE SINDACALE Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil proclamano un pacchetto di 8 ore di sciopero   Si è svolto in data 14 dicembre un ulteriore incontro tra le Segreterie nazionali e territorial...