Gantry 5

top 1

Gantry 5

top 2

tlc

Roma, 7 luglio 2023 - Ad ormai quasi una settimana dal passaggio del servizio di contact center Trenitalia da Almaviva a Comdata - avvenuto senza alcun accordo di clausola sociale con le scriventi OO.SS. - e a più di venti giorni dalla nostra richiesta di incontro inviata al ministero delle Imprese e del Made in Italy, al ministero del Lavoro e al committente Trenitalia ancora tutto tace nel più triste dei silenzi.

Nel frattempo circa 40 lavoratrici/tori non hanno accettato l’offerta di lavoro proposta da Comdata e altrettante/i hanno accettato, pur di non perdere il posto di lavoro, la forte riduzione oraria proposta, rinunciando così a una parte importante del loro già esiguo salario.

Com'è possibile che tutto questo avvenga senza che nessuno, a parte i lavoratori e le scriventi OO.SS., lo ritenga inaccettabile? Sono sempre solo i lavoratori a dover pagare scelte imprenditoriali e di committenza che puntano costantemente al massimo ribasso? E che in più eludono una legge di Stato come quella sulla clausola sociale?

Il tempo delle attese, così come la pazienza dei lavoratori, è finito e non possiamo in alcun modo permetterci che sulla vicenda cada un silente oblio, come magari qualcuno spera.

Per questo, per mantenere alta l’attenzione sulla vertenza del contact center Trenitalia e chiedere, nuovamente e con forza, di essere ricevuti dai ministeri competenti e dal committente si indice per
la giornata di giovedì 13 luglio 2023, in concomitanza con lo sciopero del personale delle ferrovie, l’astensione dal lavoro, per l’intero turno, di tutto il personale Comdata adibito alla commessa Trenitalia.

Le Segereterie Nazionali
SLC-CGIL, FISTEL-CISL, UILCOM-UIL

0
0
0
s2sdefault

TUTTE LE NOTIZIE

Rai, basta tattiche dilatorie sul rinnovo del contratto

  16 Aprile 2024   rai tv emittenza broadcasting
Il 28 marzo u.s., a seguito delle assemblee che l’avevano approvata con un larghissimo consenso, è stata inviata alla Rai la piattaforma per il rinnovo del Contratto collettivo di lavoro (CCL). I Segretari generali delle organizzazioni sindacali (OO.SS.), nei primi g...

Mercato tutelato, arenato il tavolo ministeriale sui contact center

  16 Aprile 2024   call center tlc
Il proficuo percorso concertativo sull'annosa vertenza che impatta centinaia di addetti del settore customer care dei servizi energetici del mercato tutelato, avviato nei mesi scorsi, terminate le elezioni regionali in Abruzzo, si è arenato. Al termine dell’ultimo in...

Fastweb, positivo l'incontro annuale 2024

  16 Aprile 2024   tlc
In data 10 aprile 2024 si è svolto presso Assolombarda l’incontro tra Fastweb e le Segreterie Nazionali Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, Ugl Telecomunicazioni unitamente alle RSU con all’odg l’incontro annuale ex art.1 lettera B del CCNL Tlc. Da rilevare come quest...

Tim, precisazioni in merito all'accordo sulla Solidarietà

  15 Aprile 2024   tim tlc
Qualche precisazione su l'accordo TIM e le "adesioni integrali" scambiate per vittorie gloriose Fa una certa tenerezza leggere la dichiarazione di resa incondizionata, meglio INTEGRALE, di chi in queste settimane si è sottratto al confronto e all'ultimo si è dovuto...

Tim: Saccone, Slc “Su mandato lavoratori, sottoscritto al MinLav importante accordo solidarietà”

  12 Aprile 2024   Comunicati stampa tim tlc
(U.S. Slc Cgil) - Roma, 12 apr - Firmato qualche ora fa al ministero del Lavoro il contratto di solidarietà per Tim. “I lavoratori hanno espresso nelle assemblee un mandato chiaro a firmare -fa sapere Riccardo Saccone, Segretario nazionale Slc- e perciò abbiamo ratif...

Open Fiber: accordo pianificazione ferie, fruizione residui, chiusure

  12 Aprile 2024   tlc
Nel pomeriggio di lunedì 8 aprile 2024 si sono incontrate le Segreterie Nazionali e Territoriali Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, Ugl Telecomunicazioni, unitamente alle RSU, e l’azienda Open Fiber per proseguire la discussione iniziata il 4 del mese in corso, in me...