Gantry 5

top 1

Gantry 5

top 2

tlc

Nella giornata del 17 maggio 2024, alla presenza delle Segreterie Nazionali di Slc-Cgil, Fistel-Cisl, Uilcom-Uil, insieme alle Strutture territoriali e Rsu, si è tenuto il primo incontro per la clausola sociale del servizio Iren con la presenza di Konecta (azienda uscente) e le aziende Tecnocall e Mediacom (Rti entrante).
Il processo di clausola sociale, già ampiamente rodato nel corso di questi anni, dovrà essere rispettato anche per le 123 lavoratrici e lavoratori di Asti e per i 7 tra lavoratrici e lavoratori di Padova.
Su questo punto le Segreterie Nazionali di Slc-Cgil, Fistel-Cisl, Uilcom-Uil hanno richiesto massima attenzione con il conforto dell’art.53 del CCNL Telecomunicazioni per quanto concerne la continuità territoriale, la parità normativa ed economica del personale interessato.
Proprio su quanto riportato la preoccupazione delle OO.SS. si è concentrata sulla comunicazione che Tecnocall ha notificato la disdetta con la contestuale applicazione di un nuovo contratto, a partire dal 1° agosto 2024.
Come Segreterie Nazionali abbiamo respinto tale proposta, ribadendo che si proceda anche per Tecnocall in continuità, a partire dall’applicazione contrattuale TLC, almeno per l’intera durata della commessa (36 mesi). Questo sarà un elemento fondamentale per la chiusura di un accordo condiviso.
In merito alla situazione presentata, evidenziamo ulteriori discrasie, poiché le due aziende aggiudicatarie, nella misura del 51% Mediacom e 49% Tecnocall, a loro volta suddividerebbero ulteriormente il personale oggetto della commessa, lasciando gli stessi lavoratori a destini futuri diversi in base al contratto eventualmente applicato in Tecnocall.
Nel ribadire che la richiesta sindacale, nella sua semplicità, è un caposaldo che deve consegnare al personale coinvolto nel processo di clausola una certezza rispetto al futuro trattamento contrattuale che non può prevedere soluzioni differenti dal CCNL TLC, si è aggiornato l’incontro al prossimo 24 maggio.

Roma, 17 maggio 2024

Le Segreterie Nazionali
Slc-Cgil, Fistel-Cisl, Uilcom-Uil

0
0
0
s2sdefault

TUTTE LE NOTIZIE

Aci, Appalto Customer care: Slc, Fistel, Uilcom scrivono a Urso e Calderone

  7 Giugno 2024   Comunicati stampa call center tlc
(U.S. Slc Cgil) -Roma, 7 giu- “Ennesima azienda pubblica che viola una legge dello stato e condanna i lavoratori ad un destino indegno dell’Art.1 della Costituzione”. È quanto scrivono Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil in una nota congiunta in cui chiedono un incontr...

Vodafone, soddisfazione per l'intesa raggiunta

  6 Giugno 2024   tlc vodafone
In data odierna, al termine di un lungo e proficuo confronto, è stato raggiunto un importante accordo quadro tra le Segreterie nazionali e territoriali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, il coordinamento RSU ed i rappresentanti aziendali del Gruppo Vodafone Italia...

Ray Way: Cgil e Slc, privatizzazione è regalo a Mediaset

  5 Giugno 2024   Comunicati stampa rai tv emittenza raiway
COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO CGIL NAZIONALE – SLC CGIL Roma, 5 giugno – “Anche la privatizzazione di Rai Way è ormai avviata. Si vende una quota di uno degli ultimi gioielli in mano alla Rai, un altro grande asset nazionale che, dopo Eni e Poste si cede, un pezzo al...

Landini e Saccone, subito tavolo di crisi al Mimit su Abramo Customer Care

  4 Giugno 2024   Comunicati stampa call center tlc
Roma, 4 giugno – “La convocazione del tavolo di crisi al Mimit non è più rinviabile, oltre mille lavoratrici e lavoratori tra Calabria e Sicilia vivono momenti di grande preoccupazione per le proprie prospettive occupazionali”. Lo afferma il segretario generale della...

Tim: Cgil e Slc, dopo ok Ue a scorporo rete senza condizioni, urgente confronto con Governo

  31 Maggio 2024   Comunicati stampa tim tlc
COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO CGIL NAZIONALE - SLC CGIL Roma, 31 maggio - “Abbiamo appreso dalla stampa dell’ok dell’Antitrust europeo alla vendita della rete di Telecom Italia al fondo americano KKR. L’autorizzazione da parte dell’Ue allo scorporo della rete, senza...

Rai: Saccone, su decisione Tar “Fatto positivo. Urgente ridare ad azienda autonomia ed autorevolezza. In coerenza con Costituzione”

  31 Maggio 2024   Comunicati stampa rai tv emittenza
(U.S.Cgil) -Roma,30 mag- “È un fatto positivo che il Tar del Lazio abbia riconosciuto oggi che il ricorso contro i criteri di selezione dei componenti il CdA della Rai scelti dal Parlamento necessiti di un approfondimento dettagliato, apprezzandolo quindi come merite...