8 produzione culturale elab180x180PRODUZIONE CULTURALE

In data odierna si è tenuto il previsto incontro con Federippodromi, Coordinamento Ippodromi e Trenno per verificare la possibilità di procedere nel confronto per il rinnovo del CCNL in oggetto.

L’incontro è stato preceduto da una riunione del Coordinamento Nazionale Unitario, il quale ha esaminato le proposte di modifica al contratto avanzate dalla controparte con un apposito documento convenendo con il giudizio critico delle Segreterie relativamente da un lato all’assenza totale di qualsivoglia accenno al rafforzamento  del perimetro di applicazione del CCNL  (Appalti/Cessione e rilevamento di azienda/Cessione di ramo di azienda …. ) e dall’altro all’eccessivo intervento di deregolamentazione del mercato del lavoro, degli orari di lavoro,  della normativa sulle festività, i riposi, il ridimensionamento dei trattamenti economici (mensilità, maggiorazioni ecc. …. ).

Pertanto, come convenuto con il Coordinamento, abbiamo aperto l’incontro con la controparte puntualizzando le nostre disponibilità per una attualizzazione  del contratto con particolare riferimento ad una maggiore funzionalità degli orari di lavoro e ad un maggiore controllo delle dinamiche della retribuzione contrattuale, il tutto finalizzato a stabilizzare e rilanciare l’occupazione nel settore nel rispetto delle condizioni di lavoro degli addetti e con adeguate garanzie per i lavoratori presenti relativamente ai diritti acquisiti.

Dopo lunga e animata discussione si è convenuto di aggiornare l’incontro presumibilmente nell’ultima decade del mese in corso e di ripartire da un confronto di merito su un documento che ci siamo impegnati a fornire nei prossimi giorni. Questa soluzione ci permetterà di delimitare il perimetro del confronto agli argomenti che indicheremo nel testo da consegnare il quale sarà ovviamente oggetto di preventiva valutazione e approvazione da parte del Coordinamento che provvederemo a convocare in tempo utile.

LE SEGRETERIE NAZIONALI   SLC-CGIL  FISASCAT-CISL  UILCOM-UIL

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Incontro con il Mibact. Comunicato Slc-Cgil

Oggi si è tenuta una riunione unitaria (CGIL, CISL e UIL e categorie rappresentati lavoratori cultura) con il MIBACT che è seguita al primo incontro tenutosi con i Segretari Generali Confederali. Erano presenti in collegamento il Segretario Generale, il Direttore G...

Ripartenza doppiaggio in emergenza coronavirus

Roma, 17 aprile 2020 Abbiamo ricevuto comunicazione che alcune delle molte aziende che avevano interrotto le lavorazioni a causa dell’emergenza sanitaria intendono riavviarle già a partire dalla settimana prossima. Come abbiamo già scritto, in ogni realtà lavorativ...

Protocolli di sicurezza anti-contagio nelle case di doppiaggio

  15 Aprile 2020   doppiaggio salute sicurezza
Spett.li Anica CNA Case di Doppiaggio Oggetto: Protocolli sicurezza anti-contagio Le scriventi Segreterie Nazionali di SLC/Cgil Fistel/Cisl, unitamente alle proprie strutture Territoriali, Aziendali e delle Rls/Rlst, sono fortemente impegnate a sottoscrivere...

Ammortizzatori sociali e ripartenza del settore cineaudiovisivo.

  15 Aprile 2020   Spettacolo cinema salute sicurezza
LAVORATORI DELLO SPETTACOLO SETTORE CINEAUDIOVISIVO RICORSO AGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI E RIPARTENZA DEL SETTORE Con l’avvento dell’emergenza sanitaria da coronavirus, il settore del cineaudiovisivo si è fermato completamente, ad eccezione di alcune sporadiche lavo...

Lettera della Segreteria Nazionale ai lavoratori dello Sport.

Cara lavoratrice caro lavoratore, collaboratrici e collaboratori dello Sport, In Italia si parla tanto di attività sportiva ma poi si dedicano risorse e interventi sempre e solo allo sport d’élite e poco ci si preoccupa di quasi un milione di operatori sportiv...

Attività culturali. I segretari generali confederali chiedono al ministro un piano di rilancio.

On. Dario Franceschini Ministro per i Beni e le Attività culturali Via e-mail Roma, 8 aprile 2020 Egregio Ministro, il mondo della cultura e dello spettacolo è tra i più colpiti dalle misure restrittive dovute alla diffusione della pandemia Covid-19. È un...