8 produzione culturale elab180x180PRODUZIONE CULTURALE

TROUPES-FESTIVITA’ DI FERRAGOSTO 2020

L’interruzione della lavorazione per la pausa estiva coincidente con le festività ferragostane (15 e 16 agosto) prevede il pagamento delle suddette festività.

Ricordiamo ai lavoratori che laddove vengano stipulati due contratti, uno con termine prima del 15 agosto, il secondo con ripresa dopo tale data, se sussistono le seguenti caratteristiche:

-stessa società di produzione

-stesso prodotto

-in sostanza stesso rapporto di lavoro

si può richiedere il pagamento delle festività del 15 e 16 agosto.

La stipula di contratti a tempo determinato conclusi precedentemente e immediatamente rinnovati dopo ferragosto, sono solo un maldestro tentativo contra legem e fraudolento nei confronti del lavoratore per tentare di non corrispondere il dovuto, quindi nulli (vanno considerati come un solo contratto con interruzione). Il pagamento non è dovuto solo ai lavoratori che effettivamente concludano il rapporto di subordinazione prima delle festività.

La particolare coincidenza quest’anno delle festività con il week-end va così interpretata:

Nulla quaestio per il 16 agosto, S. Rocco, riconosciuto festività all’art. 9 parte comune del CCNL Troupes perché Patrono del Cinema, per cui soggetto a quanto previsto dalla L. 90/54 cadendo di domenica: il pagamento è dovuto (“ulteriore retribuzione corrispondente all’aliquota giornaliera”).

Fuori discussione anche il pagamento della maggiorazione relativa al 15 agosto, cadente di sabato, se lavorato.

Per il pagamento del 15 agosto, qualora non lavorato, alcune produzioni opporranno il contenuto di un interpello proposto dall’APT in data 20.2.2006, da noi sempre contestato perché mal formulata la domanda al Ministero: comunque, tale interpello determina che per le festività coincidenti con il sabato non lavorato non sussiste alcun obbligo di legge che ne preveda la retribuzione, rimandando alla facoltà in via contrattuale di prevedere un trattamento uguale a quello previsto per legge per la domenica.

Ebbene, pur se non esplicitato contrattualmente, noi desumiamo l’adozione di tale trattamento dalle seguenti diciture del CCNL:

Art. 1 p. specifica “A” 2° co.

“Il sesto giorno, anche in caso di prestazione settimanale su cinque giorni, viene considerato giornata lavorativa a tutti gli effetti contrattuali e di legge” (la contribuzione settimanale si estende infatti a 6 giorni)

Art. 2 p. specifica “A” 2° co.

“….. I lavoratori sono tenuti a dare, una prestazione straordinaria nella misura di 7 ore settimanali..”(eccedenza di lavoro settimanale che abbiamo sempre concesso per “anticipare” nei cinque giorni la prestazione del sesto giorno, quindi il sabato è sempre prestato).

Siamo pertanto ad affermare che anche la festività del 15 agosto di quest’anno va retribuita, seppur cadente di sabato, anche se non lavorata.
Restiamo a disposizione per eventuali interventi a chiarimento.

Buon Ferragosto a tutti.

Slc - Cgil
Area Produzione Culturale
Il Coordinatore Nazionale Troupes

Umberto Carretti

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

24 Ottobre Giornata dello Spettacolo

Il 24 ottobre si terrà la prima Giornata Nazionale dello Spettacolo. Le scriventi OOSS ritengono sia un segnale importante di valorizzazione per un settore che è stato duramente colpito dalla pandemia e che fatica a risollevarsi. Il provvedimento è stato giustame...

Spettacolo, SLC CGIL allarga la partecipazione con un nuovo modello organizzativo

L’area Produzione culturale della SLC CGIL ufficializza il nuovo modello organizzativo volto a raggiungere i mondi dello spettacolo non ancora formalmente regolamentati, quelli per lo più ascrivibili al lavoro non dipendente e “non stanziale” che si espleta in divers...

Cineaudiovisivo: i tamponi siano gratuiti per tutte le figure professionali

    Roma, 30 settembre 2021 Spett.le MINISTERO DELLA CULTURA Direzione Generale Cinema e audiovisivo Dr. Nicola Borrelli Direttore Generale Piazza Santa Croce in Gerusalemme, 9/a - Roma PEC: mbac-dca@mailcert.beniculturali.it Oggetto: interpello del...

Cineaudiovisivo: il verbale d'incontro tra sindacati e associazioni datoriali

Verbale d’incontro ANICA, APA, APE e SLC CGIL, FISTEL CISL, UILCOM UIL In data 28 settembre 2021 si sono riunite le associazioni datoriali del settore cine audiovisivo, Anica, Apa, Ape e le OOSS di settore Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, con all’ordine del gio...

Bene la capienza delle sale cinematografiche all'80%, ma non basta

  30 Settembre 2021   Spettacolo cinema produzione culturale
  Apprezziamo la decisione di estendere all’80% la capienza di sicurezza anti-contagio nelle sale cinematografiche, basata sulle considerazioni espresse dal CTS. La decisione arriva in tempo perché stanno per arrivare importanti blockbusters, a partire dall’ul...

Lettera unitaria ai ministeri della Cultura e del Lavoro

Roma, 27 settembre 2021 Spett.li Ministero della Cultura Ministero del Lavoro Oggetto: richiesta di inserimento delle professioni dello spettacolo nell’elenco dei lavori gravosi La Commissione istituzionale sui lavori gravosi, nel documento approvato il 16 settem...