8 produzione culturale elab180x180PRODUZIONE CULTURALE

Verbale d’incontro
ANICA, APA, APE e SLC CGIL, FISTEL CISL, UILCOM UIL

cineaudiovisivo contratti tw

In data 28 settembre 2021 si sono riunite le associazioni datoriali del settore cine audiovisivo, Anica, Apa, Ape e le OOSS di settore Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, con all’ordine del giorno la riapertura dell’attività negoziale e i rinnovi dei CCNL, molti dei quali sono già stati oggetto nel recente passato di confronti ed approfondimenti.

In avvio di riunione si è convenuto sulla necessità di aggiornare la regolamentazione per via negoziale, a seguito delle nuove disposizioni di legge che prevedono dal 15 ottobre l’obbligatorietà del green pass, circa i protocolli anti covid, per dare ad un settore che è fortemente a rischio contagi, le tutele necessarie a rafforzare la sicurezza nei luoghi di lavoro.

Così come si è convenuto sull’ utilità di elaborare una riflessione condivisa circa l’attuazione del PNRR nel settore, provando a trovare indirizzi comuni e leve di sviluppo che tra le altre diano centralità alle risorse umane ed al lavoro di qualità, anche attraverso aggiornamento e formazione. A tale proposito si ritiene utile riproporre lo sviluppo di una bilateralità di settore ed in particolare la ripresa di Asfor cinema.

Circa i temi propriamente contrattuali si è sottolineata la necessità di arrivare in tempi brevi ad una regolamentazione definita, attraverso la calendarizzazione d’incontri a partire dalla seconda settimana di ottobre, per giungere nel più breve tempo possibile al rinnovo dei contenuti contrattuali.

Tra le tematiche sollevate, che hanno trovato un sostanziale accordo, vi sono:

• L’intento dichiarato di addivenire a un contratto unico di filiera, che sappia rispondere in una cornice armonizzata alle specificità di professioni e settori che non possono essere dimenticate;
• Prevedere quei profili non ancora regolamentati, cogliendo l’opportunità di ampliare anche ad altre figure con strumenti contrattuali specifici (attrici e attori, stuntman);
• Aggiornare le declaratorie professionali;
• Sviluppare la bilateralità del settore, a partire dai temi della rappresentanza e sicurezza.

Le parti concludono programmando il prossimo incontro per definire metodo e priorità per il 12.10.2021.

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Ippica, sciopero generale il 30 giugno

  22 Giugno 2022   sport ippica produzione culturale
Si è tenuto ieri, 21 giugno, il coordinamento straordinario dei lavoratori del settore ippico, per organizzare e rafforzare le azioni di contrasto al disegno delle società di corse di sostituire unilateralmente il C.C.N.L. Corse Cavalli con quello del C.C.N.L. del Te...

Ippica, convocato un coordinamento straordinario

  20 Giugno 2022   sport ippica produzione culturale
IPPICA, CONVOCATO COORDINAMENTO STRAORDINARIO  Si è svolto oggi il previsto incontro con la Dirigente del MIPAAF dott.ssa Teresa Nicolazzi. Il Ministero ha ascoltato le ragioni dei lavoratori che stanno portando avanti la vertenza cercando di capirne le motiva...

I lavoratori dello spettacolo non sono privilegiati

  6 Giugno 2022   Spettacolo produzione culturale
SPETTACOLO: LAVORATORI PRIVILEGIATI? DI MARCO (SLC CGIL), LUOGHI COMUNI MIOPI E DATATI Come sindacato troviamo che il dibattito circa le condizioni di vita e di lavoro degli interpreti in Italia, sviluppatosi nelle ultime settimane sui media e sui social, abbia amp...

Sport, siglata l'ipotesi di accordo sul CCNL

  1 Giugno 2022   sport
Il 30 maggio si è tenuto il previsto incontro tra la Confederazione Italiana dello Sport e Slc Cgil, Fisascat Cisl e Uilcom Uil, per proseguire la trattativa sul rinnovo del CCNL per i dipendenti degli impianti e delle attività sportive profit e no profit, ed in tale...

The Space Cinema, indetto lo stato di agitazione

  24 Maggio 2022   Spettacolo cinema produzione culturale
Spett.le The Space Cinema c.a. dott. Rossignoli Spett.le Anec c.a. dott. Gialdini e p.c. lavoratori di The Space Cinema OGGETTO: Comunicazione stato di agitazione Nonostante gli ingenti contributi economici messi a disposizione dalle Istituzioni Nazionali e L...

DDL Spettacolo, serve un confronto serrato col Governo

  19 Maggio 2022   Spettacolo produzione culturale
Mercoledì 18 maggio è stato approvato al Senato il Ddl Spettacolo. La Slc Cgil saluta questo evento come il primo passo decisivo per una riforma da lungo tempo voluta dai lavoratori e dalle lavoratrici del settore. Molto rimane ancora da fare. Al risultato ottenuto...