Gantry 5

top 1

Gantry 5

top 2

Servizi postali

PCL - Clausole Elastiche - Incontro del 20 febbraio 2020

Con l’accordo in materia di Clausole Elastiche in ambito PCL, siglato nella serata di ieri, si rendono esigibili le previsioni contenute nelle norme contrattuali e negli ultimi Accordi aziendali di implementazione del processo riorganizzativo del settore.

Al fine di garantire il potenziamento della copertura sulle attività di Recapito, l’intesa prevede l’attivazione dell’Istituto della Clausola Elastica speciale in favore dei lavoratori part-time che volontariamente ne faranno richiesta. Di conseguenza, l’attività di lavoro di costoro sarà prolungata sino ad un massimo del 90% della normale prestazione annua a tempo pieno.

I lavoratori part-time, anche non attualmente in servizio, potranno aderirvi se in possesso dei requisiti di cui all’art. 23 del vigente CCNL.

L’adesione al processo potrà avvenire attraverso l’utilizzo di un applicativo informatico dedicato, simile a quello utilizzato per la mobilità nazionale, indicando la propria provincia di assegnazione e, volontariamente, una ulteriore in ambito regionale o nazionale.

Successivamente, sempre utilizzando lo stesso applicativo, si potranno scegliere in ordine di preferenza i Centri di Distribuzione presenti nella propria provincia, o in quella ulteriormente prescelta, dove svolgere la prestazione. Inoltre, con cadenza semestrale, dall’applicativo sarà possibile modificare l’ordine di preferenza dei Centri di Distribuzione. Le graduatorie saranno compilate su base provinciale.

L’Azienda, in presenza di necessità organizzative e produttive, procederà a contattare i lavoratori in base all’ordine di graduatoria, redatta con il criterio dell’anzianità aziendale e, in caso di parità, di quella anagrafica, tenendo conto del principio della rotazione previsto dal Contratto Nazionale.

Il lavoratore utilmente collocato in graduatoria sarà contattato dall’Azienda almeno tre giorni prima della formalizzazione dell’Istituto. Nel caso non accetti la destinazione, manterrà lo stesso posizionamento nella graduatoria.

L’accordo sulle clausole elastiche in PCL rappresenta un ulteriore tassello in tema di rafforzamento degli organici in settori strategici di Poste Italiane.
Seppur soddisfatti, il nostro obiettivo primario resta sempre quello della trasformazione di tutti i rapporti di lavoro da part-time in full-time. Tale finalità sarà ulteriormente implementata con i prossimi incontri in materia di Politiche Attive che saranno calendarizzati già a partire dal mese di marzo.

Roma, 21 febbraio 2020

LE SEGRETERIE NAZIONALI

Slc-Cgil    Slp-Cisl    Uil-Poste    Failp-Cisal    Confsal-Comunicazioni    Ugl-Comunicazione

0
0
0
s2sdefault

TUTTE LE NOTIZIE

Poste Italiane: indagine sulla salute di sportellisti e portalettere

  17 Giugno 2024   poste italiane servizi postali salute
Tempi moderni, vecchio male QUANDO IL RITMO DIVENTA IMPORTANTE Come stanno portalettere e sportellisti di Poste italiane? Lo abbiamo chiesto direttamente a loro. Grazie agli oltre seimila questionari raccolti nei mesi scorsi, siamo pronti a presentare i risultati d...

Poste Italiane, no al francobollo per un fascista e violento

  10 Giugno 2024   poste italiane
(U.S.Slc Cgil) - Roma, 10 giu - “Il Governo Meloni tra la Liberazione di Roma dall’occupazione nazi-fascista e gli squadristi sceglie di celebrare questi ultimi”. È quanto scrive Nicola Di Ceglie, Segretario nazionale Slc Cgil che condanna senza appello l’emissione d...

Poste italiane: Cgil ed Slc “Governo fa mezzo passo indietro, ma operazione rimane sbagliata. Proseguiamo nel contrasto a privatizzazioni”

(U.S.Slc Cgil) -Roma, 30 mag- “Il contestato progetto di svendita di ulteriori quote di Poste italiane registra oggi un mezzo passo indietro del Governo”. Sono il Segretario confederale Cgil Pino Gesmundo e Nicola Di Ceglie, Segretario nazionale Slc, a “prendere atto...

Poste: Di Ceglie, “Accordo storico contro il lavoro povero”

Il Segretario nazionale Slc Cgil: “Vantaggi innovativi a tutela di tutti i lavoratori” (U.S.Slc Cgil) - Roma, 17 mag - Un accordo storico contro il ‘lavoro povero’. È quello intervenuto nella tarda serata di ieri fra i vertici di Poste Italiane, Slc Cgil e le altre s...

Poste: Solari, "Giorgetti guardi i dati trimestrali. Ha ancora senso privatizzare?"

(U.S.Slc Cgil) - Roma, 15 mag - “Penso che il ministro dell’Economia, Giorgetti, dovrebbe dare un’occhiata alla trimestrale di Poste Italiane. Ne ricaverebbe che l’utile dichiarato per il solo primo trimestre di questo anno è di oltre 500 milioni di euro, di cui circ...

Poste Italiane, interlocutorio l'incontro su Mercato Privati

  10 Aprile 2024   poste italiane servizi postali
Si è svolto oggi l’incontro con l’azienda sulle tematiche relative a Mercato Privati incluse nel Piano Industriale. Si è trattato di un incontro interlocutorio, in cui l’azienda ci ha presentato tutte le linee di sviluppo che riguarderanno la divisione nel prossimo f...