Gantry 5

top 1

Gantry 5

top 2

Servizi postali

Comunicato sindacale su servizi essenziali per Poste Italiane

Alla luce del nuovo Decreto Presidenziale, la scrivente Organizzazione Sindacale, al fine di garantire la massima sicurezza dei Lavoratori che operano in Poste Italiane in questa fase drammatica del Paese, ritiene non applicabile, al momento dato, la valutazione di servizio essenziale contenuta nel Contratto di Programma.

Le attività che la scrivente reputa essenziale per il Paese, in particolar modo in prossimità delle date di pagamento delle pensioni sono:

 Pagamento pensioni non accreditate su strumento finanziario (libretti, conti e carte)
 Prelevamento denaro
 Restituzione Carte magnetiche da ATM
 Vaglia e trasferimento Fondi (eurogiro e Moneygram), bonifico e postagiro
 Accettazione Raccomandata, Assicurata e Atto Giudiziario
 Pacchi e Corrispondenza Inesitati
 Vendita diretta francobolli a Tabaccai
 Identificazione Poste ID abilitato a SPID
 I seguenti servizi, se non oggetto di proroga della relativa scadenza:
 Pagamento F24/F23
 Emissione Carta Acquisti e Carta Reddito di Cittadinanza
 Accettazione Permessi di soggiorno

La scrivente ritiene opportuno rinviare ad un momento successivo al pagamento delle pensioni, ogni valutazione circa l’opportunità di valutare il reinserimento di eventuali servizi offerti ai cittadini.

In presenza di una mancata apertura da parte del Governo e di Poste Italiane, atta a valutare la riduzione dei servizi da offrire ai cittadini, limitandoli a quelli effettivamente essenziali, ancorché meno remunerativi, sarà costretta a ricorrere ad ogni forma di mobilitazione in nostro facoltà, non escludendo, infine, l’istituto dello sciopero, pur di salvaguardare la salute e la sicurezza di Lavoratrici e Lavoratori.

Roma, 24 marzo 2020

Nicola Di Ceglie
Segretario Nazionale SLC CGIL
Area Servizi Postali

0
0
0
s2sdefault

TUTTE LE NOTIZIE

Poste: SLP CISL perde l'art.28 di Milano. Attenzione! L'art. 28 è uno strumento prezioso, così si mette a rischio il suo valore!

  7 Febbraio 2012
Il disorientamento e la confusione più volte riscontrati nei comportamenti di SLP CISL sembrano non conoscere confini.  Sfugge dunque l’intento punitivo e discriminatorio nei confronti di SLP mentre è del tutto evidente con quanta leggerezza si sia presentato il ric...

Poste Italiane: E’ TEMPO DI RESPONSABILITA’

  25 Gennaio 2012
Da più di 7 mesi in Poste italiane, per esplicita volontà di alcune Organizzazioni Sindacali (ma la “passività” aziendale è quanto meno sospetta), sono state sospese le relazioni sindacali. Un’era geologica! E’ come se i sindacati delle Poste fossero cosa diversa dal...