6 servizi postali elab180x180SERVIZI POSTALI

nexive sciacalli tw
Ci duole dover tornare su un argomento già affrontato in un nostro precedente comunicato del 12 aprile u.s. dall’eloquente titolo ‘Nexive: puntuali arrivano gli sciacalli’. In brevissima sintesi con quel comunicato ci correva l’obbligo di rassicurare le lavoratrici ed i lavoratori di Nexive rispetto a comportamenti che non esitammo a definire di vero e proprio sciacallaggio da parte di soggetti che, dopo essersi ben guardati dallo stare al fianco dei lavoratori negli anni in cui la situazione era molto complicata, con l’ufficializzazione della buona notizia dell’acquisizione di Nexive da parte di Poste Italiane si sono materializzati negli uffici millantando soluzioni e favori privi di fondamento, arrivando in alcuni casi addirittura a formulare vere e proprie minacce ai lavoratori.

Ci tocca costatare che i nostri eroi, probabilmente rinfrancati dal riposo estivo, con l’approssimarsi dell’autunno e delle importantissime scadenze che interesseranno le lavoratrici e i lavoratori, sono magicamente rispuntati come funghi nelle sedi di Nexive rincarando la dose di false promesse e soluzioni fantasiose.

Le lavoratrici ed i lavoratori di Nexive stanno affrontando un momento non semplice. La strada per trovare le giuste soluzioni è finalmente segnata, ma mancano ancora gli ultimi metri per porre fine definitivamente ad un lungo periodo di grandi preoccupazioni. Compito del Sindacato dovrebbe essere quello di rassicurare lavoratrici e lavoratori che il più è fatto, garantendo al contempo che sarà nostra cura incalzare fino all’ultimo Poste Italiane perché questo percorso si compia al più presto e nel migliore dei modi nell’interesse esclusivo di chi lavora. Compito che le strutture territoriali di Slc-Cgil stanno svolgendo e svolgeranno con serietà e dedizione fino in fondo, con buona pace di sciacalli e simili.

Per concludere, non possiamo che ribadire lo stato reale delle cose definito con l’accordo del 17 giugno u.s. e sintetizzato in un comunicato unitario della stessa data. L’accordo, sottoscritto unitariamente, fissa la data di inizio e di chiusura della trattativa per l’armonizzazione (che inizierà in questo mese di settembre e dovrà concludersi entro novembre p.v.), il perimetro interessato e criteri oggettivi per la riallocazione del personale.

Unico elemento che ci sentiamo di aggiungere è che come Slc-Cgil, insieme alle altre OO.SS., stiamo lavorando per provare a chiudere tutto il percorso nel più breve tempo possibile, auspicabilmente entro la fine del corrente mese di settembre, e scrivere la parola fine a questa lunga storia regalando un lieto fine alle lavoratrici ed ai lavoratori di Nexive (con buona pace di sciacalli e affini).

Roma, 14 settembre 2021

La Segreteria Nazionale SLC-CGIL

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

EVOLUZIONE MERCATO PRIVATI. COMUNICATO UNITARIO.

  16 Gennaio 2020   poste italiane solari
In data odierna si è svolto il secondo incontro sull’evoluzione del modello commerciale di Mercato Privati. Al tavolo abbiamo ribadito e arricchito, unitariamente, le argomentazioni già espresse nella riunione del 17 dicembre u.s., rimarcando, nello specifico, le n...

Poste Italiane: comunicato unitario evoluzione modello commerciale

  19 Dicembre 2019   poste italiane servizi postali
Si è svolto il previsto incontro in materia di evoluzione del modello commerciale di Mercato Privati. La Divisione ha esposto l’esigenza di rivisitazione dell’attuale organizzazione attraverso nuovi razionali orientati verso: • il superamento della specializzazione...

Poste Italiane: Malattie professionali Consulenti di Poste Italiane più ricorrenti stress e patologie muscoloscheletriche

  5 Novembre 2019   poste italiane salute sicurezza
Lavorano oltre 40 ore settimanali (mentre dovrebbero lavorarne 36)  e sono sottoposti a ritmi stressanti, con conseguenze significative sulla loro condizione di salute; accusano in media 2,7 patologie ciascuno riconducibili al lavoro. Nonostante ciò, le denunce...

Poste Italiane: presentazione dati indagine Slc e Inca Cgil su lavoratori di Poste Italiane applicati a vario titolo sul comparto finanziario

  28 Ottobre 2019   poste italiane
Inca e Slc Cgil presentano martedì 5 novembre 2019 a Roma, presso la sede dell'Inail, l'esito della prima indagine sulla qualità del lavoro nel settore finanziario di Poste Italiane.    Un'indagine utile a rilevare fattori di stress, dovuti alle continu...

Poste Italiane: Tribunale Milano riconosce diritto di trasferimento a lavoratore inabile

  20 Settembre 2019   Comunicati stampa poste italiane
Il tribunale di Milano avvalora la posizione di  Slc Cgil che a marzo non ha firmato l'accordo sulla mobilità in Poste Italiane per il quale sono totalmente esclusi  dalla procedura di trasferimento i lavoratori che presentano una inabilità, nella funz...