5 tlc elab180x180TLC E EMITTENZA

COMUNICATO ENNOVA

Si è svolto ieri, 19 marzo, l’incontro annuale, per come previsto dall’art.1 lettera B del CCNL delle Telecomunicazioni recentemente rinnovato, tra le Segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil ed Ennova per discutere la situazione aziendale e le prospettive per l’anno in corso. L’incontro si è svolto alla presenza delle strutture territoriali interessate e delle RSA/RSU.

Ennova nel corso del 2020 ha visto frenare la crescita dei ricavi fatta registrare negli anni precedenti, con una perdita di circa il 10% del fatturato. Un calo dovuto agli effetti della pandemia globale che ha limitato le attività di contatto, con e presso i clienti, relativamente alle attività gestite oltre le attività di customer care. In attesa della ufficiale chiusura del bilancio, che dovrebbe attestare il fatturato annuo tra i 42 ed i 43 milioni di euro, Ennova ha messo in campo nel corso del 2020 una serie di investimenti in termini di dotazioni per agevolare il lavoro da remoto e di ristrutturazione delle sedi che dovrebbe portare comunque un lieve miglioramento del risultato economico, con un Ebtda poco sotto i 4 milioni di euro.

Ennova, con circa 900 addetti, di cui 718 dipendenti, e 250 lavoratori in somministrazione mediamente in forza in azienda, dislocati in 5 sedi territoriali Torino, Rescaldina (MI), Cagliari, Pomezia (RM), Oricola (AQ), rappresenta una realtà produttiva nazionalmente rilevante nel comparto dei servizi integrati di Customer care.

L’azienda ha sviluppato negli anni sistemi innovativi di supporto all’attività di Customer Care per provare a differenziare le attività ed i servizi offerti alle proprie committenze che sono principalmente i grandi operatori del settore Telco (Tim e Vodafone), ed ha dichiarato di voler proseguire la propria attività di ricerca e sviluppo per fornire servizi sempre più variegati ai propri clienti, andando sempre più oltre la esclusiva fornitura di assistenza telefonica.

Le Segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil alla luce dei dati forniti dall’azienda, considerando oramai Ennova come una realtà nazionale importante nel settore, hanno chiesto l’avvio di un confronto che superi la conflittualità territoriale traguardando nel breve termine un integrativo aziendale che possa regolamentare il lavoro agile, un premio di risultato, l’organizzazione del lavoro.

L’azienda Ennova ha dichiarato disponibilità all’avvio di un percorso di confronto nazionale sui temi posti dalle Organizzazioni Sindacali finalizzato al raggiungimento di uno sviluppo e consolidamento di un sistema di relazioni sindacali sano, proficuo e costante.

Le parti si sono pertanto aggiornate a metà aprile per individuare percorsi che superano i contenziosi in essere dando soddisfazione alle rivendicazioni dei lavoratori.

Le Segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil auspicano si possa strutturare un sistema di relazioni sindacali proficuo e costante, in reale e totale discontinuità rispetto a quanto avvenuto finora, soprattutto in relazione alla comunicazione ed al rapporto tra azienda, strutture territoriali e rappresentanti dei lavoratori.

Roma 20 marzo 2021

LE SEGRETERIE NAZIONALI
SLC CGIL FISTEL CISL UILCOM UIL

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Tim, richiesta di incontro alle Istituzioni

  21 Febbraio 2022   tim tlc telecom
 Roma, 21 febbraio 2022 Al Presidente del Senato della Repubblica Senatrice Elisabetta Casellati Al Presidente della Camera dei Deputati Onorevole Roberto Fico Ai Presidenti dei Gruppi Parlamentari Della Camera dei Deputati e del Senato Oggetto: richiest...

Call center INPS, No dei lavoratori al partenariato pubblico-privato

  16 Febbraio 2022   comdata call center tlc
Com'era facile prevedere, la proposta di Partenariato Pubblico Privato avanzata dalle aziende Comdata e Network ad INPS Servizi sta generando solo smarrimento e rabbia fra le lavoratrici e i lavoratori. Da questa situazione se ne esce solo in un modo: l'Istituto co...

Contact Center INPS, un partenariato pubblico - privato?

  15 Febbraio 2022   comdata call center tlc
  Nella giornata di ieri le scriventi Segreterie Nazionali sono state messe a conoscenza, da parte della RTI Comdata/Network, di una loro proposta di partenariato pubblico e privato (P.P.P.) formulata nei giorni scorsi a INPS e a INPS Servizi per la gestione d...

Tim e Tlc: lettera unitaria confederale e di categoria al presidente Draghi

  14 Febbraio 2022   tim tlc telecom
Prof. Mario Draghi Presidente del Consiglio dei Ministri Roma, 14 febbraio 2022 Oggetto: Assetto Societario Gruppo TIM e tenuta complessiva del comparto delle TLC Egregio Presidente, Siamo con la presente ad evidenziarLe la nostra fortissima preoccupazione in...

Rai, incognite e lacune delle linee guida del piano industriale

  14 Febbraio 2022   rai tv emittenza
LINEE GUIDA DEL “PIANO INDUSTRIALE” E ORGANIZZAZIONE DIREZIONI DI GENERE Il 9 febbraio il Direttore del Personale e il CFO hanno presentato alle Segreterie Nazionali di SLC-CGIL, FISTEL-CISL, UILCOM-UIL, FNC-UGL, SNATER, LIBERSIND-CONFSAL le linee guida del “Piano...

Gruppo Tim, proclamato lo sciopero nazionale per il 23 febbraio

  11 Febbraio 2022   tim tlc telecom
Roma, 11 febbraio 2022 TIM Spa Dott.ssa Giovanna Bellezza Responsabile HR Commissione di Garanzia dell’attuazione sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali Spett.le Ministero del Lavoro Direzione Generale dei rapporti di Lavoro e delle relazioni industrial...