5 tlc elab180x180TLC E EMITTENZA

Commessa INPS: qualcuno scherza con il fuoco

Nella storia già complicatissima della internalizzazione ci mancavano anche le provocazioni delle aziende Comdata e Network Contact. Nella totale indefinitezza sui criteri e sul perimetro le due aziende attualmente fornitrici del servizio annunciano di voler venire meno all’impegno preso in sede ministeriale di assicurare ai lavoratori interessati l’esclusiva permanenza sulla commessa al fine di evitare qualsiasi problema in fase di internalizzazione Non ci sfuggono i problemi di volumi che pure ci sono stati in queste settimane, problemi che hanno visto le aziende ricorrere all’ammortizzatore sociale (alle volte utilizzato forse più come strumento di flessibilità che come soluzione ai problemi legati alla commessa). Però è innegabile che con questa gravissima decisione unilaterale le aziende della RTI si assumono la responsabilità di scaricare sui lavoratori il possibile prezzo di questa decisione. In una fase nella quale ancora non sono chiare le condizioni poste dall’Istituto nel riconoscere il perimetro, Comdata e Network decidono scientemente di mettere nel panico le lavoratrici ed i lavoratori che vedono il rischio di perdere i criteri di anzianità sulla commessa.

Non c’era davvero bisogno di questo sfregio!

A noi sembra davvero che da una parte l’INPS e, a questo punto la RTI, stiano giocando una partita tutta loro utilizzando i lavoratori come scudi inconsapevoli. Questo è inammissibile.

Diffidiamo le aziende dal dare seguito a questa decisione altrimenti non esiteremo a prendere tutte le iniziative sindacali e legali, soprattutto se questa decisione dovesse comportare per qualcuno un danno nel processo di internalizzazione, per tutelare le persone.

All’INPS ed alla politica tutta diciamo che i tempi dei giochi sono ampiamente finiti. In questo modo si stanno esasperando gli animi e qualcuno dovrà prendersi le proprie responsabilità.

Roma, 28 luglio 2021


Le Segreterie Nazionali
SLC CGIL FISTel CISL UILCOM UIL

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Incontro con i nuovi vertici aziendali della Rai

  22 Settembre 2021   rai tv emittenza
Il 20 settembre 2021 le Segreterie Nazionali di SLC-CGIL, FISTEL-CISL, UILCOM-UIL, FNC-UGL, SNATER, LIBERSIND-CONFSAL hanno incontrato Carlo Fuortes Amministratore Delegato di Rai SpA, accompagnato dal Capo del Personale e dal Responsabile delle Relazioni Sindacali...

Tavolo ministeriale sul cambio di appalto per il call center ITA

  20 Settembre 2021   call center tlc almaviva
Si è appena concluso il secondo appuntamento del tavolo ministeriale sul cambio di appalto del call center di ITA. Covisian, la società che si è aggiudicata la gara, ha delineato, supportata da ITA, una proposta sui numeri delle persone coinvolte del tutto insoddisfa...

Call Center ITA/Almaviva: i sindacati incontrano governo e aziende

  8 Settembre 2021   call center tlc almaviva
COMUNICATO STAMPA INCONTRO CALL CENTER ITA/ALMAVIVA Si è appena concluso l'incontro convocato dal ministero del Lavoro sul cambio di commessa Alitalia/ITA. Al tavolo, oltre al capo di Gabinetto, al segretario generale e al direttore generale della divisione Rappo...

Call Center ITA: inizia la fuga del lavoro in Romania

  31 Agosto 2021   call center tlc almaviva
Mentre 621 persone attendono di sapere quale sarà la propria sorte nel cambio di appalto della gestione del call center di ITA, Covisian, la società che si è aggiudicata l’appalto di ITA, pubblica in queste ore annunci di reclutamento per la propria sede in Romania p...

Vertenza Almaviva-Ita: ottima adesione allo sciopero.

COMUNICATO STAMPA “vertenza Almaviva ITA, cambio appalto” SLC-FISTel-UILCOM: ottima adesione allo sciopero degli addetti all'assistenza clienti Alitalia. Ora chiarezza da parte di ITA sul futuro del servizio. La prima giornata di sciopero indetto da SLC-FISTel-UI...

Incontro al Mise per Abramo

  6 Agosto 2021   call center tlc
ABRAMO CUSTOMER CARE COMUNICATO NAZIONALE Si è svolto in data odierna l'incontro convocato dal Ministero dello Sviluppò Economico per verificare lo stato della vertenza Abramo. All'incontro hanno partecipato le OO.SS. di categoria e Confederali, rappresentan...