5 tlc elab180x180TLC E EMITTENZA

LEROY MERLIN: Risolta positivamente la vertenza
Le lavoratrici ed i lavoratori di Arzano manterranno inalterate le proprie condizioni economiche e normative 

Al termine di un lungo e faticoso confronto le Segreterie nazionali e territoriali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, e le RSU hanno raggiunto l’accordo con l’azienda subentrante Call2Net e l’azienda uscente Covisian, relativamente alla clausola sociale nel cambio di appalto delle attività di customer care di Leroy Merlin. A partire dal 1° agosto 41 lavoratrici e lavoratori di Arzano transiteranno nell’azienda Call2Net, mantenendo territorialità e condizioni economiche e normative equivalenti.

Nella fattispecie i lavoratori manterranno livelli, profili orario, anzianità convenzionale sia in riferimento alla parte economica (scatti di anzianità) sia per quel che concerne le tutele giuridiche derivanti dall’art.28.

L’accordo è stato raggiunto grazie al contributo di tutte le parti al tavolo, compresa l’azienda uscente Covisian che ha garantito la riqualificazione per i 6 lavoratori del sito di Bitritto che operano sulla commessa Leroy Merlin, favorendo la tutela occupazionale per tutto il perimetro interessato al cambio di appalto.

Una trattativa partita decisamente in salita, in cui rischiava di venir meno uno dei punti saldi della clausola sociale nei customer care, il principio della territorialità. Le organizzazioni sindacali, grazie al prezioso contributo delle lavoratrici e dei lavoratori interessati che, chiamati allo sciopero hanno aderito massivamente, con fermezza hanno ribadito l’ineludibilità della clausola sociale, raggiungendo un accordo che ha trovato la soddisfazione di tutte le parti in causa.

Le Segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil esprimono soddisfazione per l’intesa raggiunta ed in particolare per aver mantenuto ferma l’applicazione della clausola sociale. In troppe occasioni, ultimamente, i chiari principi contenuti nell'art.53 bis del CCNL delle TLC sono stati messi sotto attacco da tentativi maldestri di elusione da parte di committenze e outsourcer che, ancora non hanno compreso, quanto sia fondamentale e necessario che la competizione sia basata sulla qualità dei servizi erogati e non sul massimo ribasso dei prezzi di aggiudicazione delle gare.

Roma, 25 luglio 2022

 Le Segreterie Nazionali
SLC CGIL FISTEL CISL UILCOM UIL

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Tim e Tlc, richiesta unitaria di incontro alla presidente Meloni

  10 Novembre 2022   tim tlc telecom
TIM E TLC, RICHIESTA UNITARIA DI INCONTRO ALLA PRESIDENTE MELONI Fortemente preoccupati per il futuro del Gruppo Tim da cui dipendono lo sviluppo industriale del Paese e la tenuta occupazionale del settore delle telecomunicazioni, il 9 novembre c.a. il sindacato co...

Inps Servizi, riaprire subito il tavolo sul contact center

  9 Novembre 2022   call center tlc
INPS SERVIZI, RIAPRIRE SUBITO IL TAVOLO SULLA INTERNALIZZAZIONE Ci giungono notizie dai nostri delegati che in queste ore INPS Servizi sta inviando Pec e inviti a partecipare a briefing di presentazione dell’Azienda ai vincitori del bando di selezione, che stanno g...

Open fiber, aperto lo stato di agitazione

  8 Novembre 2022   tlc
APERTURA STATO DI AGITAZIONE OPEN FIBER Le Segreterie Nazionali SLC-CGIL FISTEL-CISL UILCOM-UIL UGL-Telecomunicazioni, unitamente al Coordinamento Unitario delle RSU, dichiarano l’apertura dello stato di agitazione in Open Fiber. Dopo l’incontro dello scorso 27 ott...

Tlc, sempre più ampio gap tra operatori italiani e stranieri

  28 Ottobre 2022   tim tlc
TLC: CGIL E SLC-CGIL, SEMPRE PIÙ AMPIO GAP TRA OPERATORI ITALIANI E STRANIERI “Manca in Italia un soggetto che riesca a dare un indirizzo complessivo di sviluppo” Roma, 27 ottobre - “L'indagine annuale sui maggiori Gruppi mondiali e italiani nel settore delle telecom...

Vodafone, inaccettabile proposta di revisione dello smartworking

  27 Ottobre 2022   tlc vodafone
VODAFONE ITALIA, INACCETTABILE PROPOSTA DI REVISIONE DELLO SMART WORKING Dopo mesi di rinvii, di studi, di approfondimenti, di survey, Vodafone Italia finalmente ha declinato la proposta del proprio modello di lavoro agile per il futuro post emergenza sanitaria in...

Rai, richiesta di chiarimenti sul programma di Bolle

  26 Ottobre 2022   rai emittenza broadcasting
Spett.le RAI SpA C.a. Dott. Felice Ventura Dott. Marco Anastasia E p.c. Alle RSU e alle lavoratrici e ai lavoratori RAI CPTO OGGETTO: ORGANICI E ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO PROGRAMMA DELL’ARTISTA ROBERTO BOLLE  Gentilissimi, dalle notizie in nostro posse...