Gantry 5

top 1

Gantry 5

top 2

tlc

Roma, 16 gennaio 2023

Spett.le
INPS Servizi S.p.A.
c.a. Dott. Simone Borri, Dott. Gino Angiolillo

E p.c.
INPS S.p.A.
c.a. Prof. Pasquale Tridico, Dott. Ferdinando Montaldi

Oggetto: PIATTAFORMA RIVENDICATIVA

Ad ormai quasi due mesi dall’internalizzazione del servizio del CCM INPS, operazione auspicata e sostenuta dalle scriventi Segreterie Nazionali e che ha consentito una “reale” stabilizzazione dei lavoratori usciti dalla logica dei cambi appalto e delle gare al massimo ribasso, è improcrastinabile l’apertura di un tavolo di confronto relazionale con INPS Servizi per sanare le criticità salariali e normative che la mancata applicazione della clausola sociale ha generato e per iniziare finalmente a discutere di un secondo livello aziendale.

Punti fondamentali, da cui partire nella discussione, sono quindi:

  • Recupero del valore degli scatti di anzianità e dei superminimi contrattuali frutto di armonizzazioni, persi con il passaggio ad INPS Servizi
  • Consolidamento orario, a partire dai PT a 10 ore settimanali e da estendere gradualmente ai PT involontari a 20 ore
  • Recupero dell’originario orario di lavoro per i PT temporanei a giugno 2021
  • Rispetto del CCNL e percorsi di crescita in merito ai livelli inquadramentali, anche attraverso piani formativi condivisi che consentano una reale crescita delle skills
  • Ripristino dei diritti legati all’art.18 dello Statuto dei Lavoratori e della giornata di ferie per anzianità oltre i 10 anni
  • Estensione a tutta la platea di Inps Servizi dei tickets restaurant
  • Sottoscrizione di un accordo di Lavoro Agile strutturale e non più temporaneo
  • Sottoscrizione di un Accordo sull’organizzazione del lavoro che preveda maggiori elasticità e turni agevolati per particolari categorie, anche riguardo la formazione e lo studio di ogni ordine e grado
  • Soluzioni logistiche alle attuali sedi disagiate lontane dalle sedi territoriali

Senza dimenticare poi le problematiche legate alla fase di start up, già denunciate nel comunicato del 21 dicembre e che, ad oggi, non sono state ancora risolte: turnistica agevolata non riconosciuta, impossibilità di gestione dei cambi turni, banca ore applicata unilateralmente, controlli dell’attività lavorativa in tempo reale, mancanza di procedure chiare e non conoscenza del regolamento aziendale da parte delle OO.SS., totale assenza di un confronto con le strutture territoriali e i delegati aziendali.

Per queste ragioni le Segreterie Nazionali SLC CGIL FISTEL CISL UILCOM UIL, unitamente al Coordinamento delle RSA, richiedono un incontro urgente ad INPS Servizi da svolgersi con i componenti della delegazione trattante di tutti i territori.

Le Segreterie Nazionali
SLC CGIL FISTEL CISL UILCOM UIL

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Licenziamenti Ericsson, raggiunto l'accordo che chiude la procedura

  12 Giugno 2023   ericsson tlc
Lo scorso 9 giugno si sono incontrate le Segreterie Nazionali e Territoriali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, il coordinamento Rsu e l'azienda Ericsson per discutere della procedura di riduzione del personale avviata dall'azienda per 134 lavoratrici e lavoratori...

Sciopero Telecomunicazioni, punte di adesione al 80%

Saccone: "Se il Governo non interviene, alimenta diseguaglianze sociali e arretratezza del Paese" (U.S. Slc Cgil) Roma, 6 giu - «L’immagine del disastro: aziende che trascorrono le giornate a ridurre i perimetri occupazionali e a far scempio di diritti e salari». R...

Comdata, conflitto su gestione clausola sociale commessa Trenitalia

  30 Maggio 2023   comdata call center tlc
Nell’ambito della gestione della clausola sociale relativa alla commessa Trenitalia si è svolto ieri il primo incontro tra le Segreterie Nazionali e Territoriali SLC CGIL, FISTel CISL, UILCOM UIL, unitamente alla delegazione delle RSU, e le aziende Comdata S.p.A. in...

Sciopero INPS Servizi, alta adesione in tutte le sedi

  29 Maggio 2023   call center tlc
Con una media nazionale di adesione di circa il 70% e con punte in alcune sedi del 90%, la partecipazione allo sciopero in INPS Servizi di ieri, indetto dalle scriventi Organizzazioni Sindacali, è stata indubbiamente un successo. Come un successo sono stati i presidi...

Rai, sciopero revocato

  22 Maggio 2023   rai tv emittenza raiway broadcasting
La protesta delle Lavoratrici e dei Lavoratori RAI ha ottenuto un primo importante risultato Le Segreterie Nazionali di SLC-CGIL, FISTEL-CISL, UILCOM-UIL, FNC-UGL, SNATER-LIBERSIND-CONFSAL che, unitariamente, avevano proclamato lo sciopero per il prossimo 26 maggio e...

Rai, confermato lo sciopero unitario del 26 maggio

  20 Maggio 2023   rai tv emittenza raiway
I sindacati di categoria confermano lo sciopero generale Rai del prossimo 26 maggio. Per leggere la nota unitaria, clicca qui.