Gantry 5

top 1

Gantry 5

top 2

tlc

(U.S. Slc Cgil) – Roma, 14 dic – C’è accordo sull’integrativo aziendale Mediaset. L’ipotesi di intesa è stata sottoscritta oggi dalle delegazioni sindacali nazionali e territoriali Slc-Cgil, Fistel-Cisl, Uilcom-Uil e dalla delegazione aziendale del Gruppo.
Diverse le novità intervenute a vantaggio dei lavoratori, rispetto al vecchio contratto, per le quali i sindacati esprimono soddisfazione, a partire dal recepimento di quanto previsto nel CCNL sulla stabilizzazione di almeno il 40 p.c. dei contratti a tempo determinato e somministrato, a fronte della possibilità di prorogare i contratti subordinati a tempo determinato fino a un massimo di 48 mesi.
Anche sullo Smartworking, vengono integralmente recepiti gli accordi sottoscritti in precedenza dalle parti, modificando, e integrando con il buono pasto, le modalità di lavoro già previste.
Significativa l’innovazione introdotta sulla Reperibilità che viene distinta in reperibilità/intervento e reperibilità/chiamata, con congrui riconoscimenti economici che verranno adeguati annualmente in base alla variazione Istat.
Altro elemento economico rilevante per gli assunti post luglio 2018 è l’EDR (Elemento Distinto della Retribuzione) secondo l’anzianità. Un’indennità cara ai sindacati, perché recupera la differenza tra nuovi e vecchi assunti.
L’accordo, inoltre, assicura maggiore tutela ai lavoratori e alle lavoratrici degli Appalti, primo fra tutti il diritto di informazione. Un istituto che, obbligando Mediaset alla verifica circa l’applicazione corretta dei Ccnl, comporta un contrasto efficace alla pratica diffusa dei contratti pirata e, di conseguenza, una maggiore salvaguardia della salute e della sicurezza dei lavoratori.
Indicatori precisi vengono poi previsti per il Pdr (Premio di risultato), calcolato sulla redditività e sull’efficienza organizzativa.
Ma non è tutto. Il giudizio positivo delle organizzazioni sindacali Slc, Fistel e Uilcom è dovuto anche ad altre novità contenute nell’accordo: 1) un incremento del contributo aziendale per il Fondo pensione complementare Mediafond; 2) il potenziamento dell’assicurazione sanitaria che mantiene e amplia la copertura delle spese mediche per lavoratori e famigliari; 3) l’estensione dell’Accordo Integrativo Aziendale alle maestranze delle radio del Gruppo; 4) l’attivazione di una ‘Piattaforma Welfare’ dove si potrà versare il Pdr per poter utilizzare i beni e i servizi previsti. Una dotazione di 250 euro verrà versata dall’azienda nel borsellino individuale a titolo di liberalità.

Per il testo dell'accordo, clicca qui.

0
0
0
s2sdefault

TUTTE LE NOTIZIE

Open Fiber: accordo pianificazione ferie, fruizione residui, chiusure

  12 Aprile 2024   tlc
Nel pomeriggio di lunedì 8 aprile 2024 si sono incontrate le Segreterie Nazionali e Territoriali Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, Ugl Telecomunicazioni, unitamente alle RSU, e l’azienda Open Fiber per proseguire la discussione iniziata il 4 del mese in corso, in me...

Tim, si riunisce l'organismo di consultazione sul premio di risultato

  11 Aprile 2024   tim tlc pdr
In data 9 Aprile 2024 le Segreterie nazionali Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil hanno incontrato la direzione di Tim e delle altre aziende del Gruppo per dare luogo alla verifica relativa ai dati di consuntivo sull’andamento degli indicatori e degli obiettivi dell’a...

Sky, positivo l'incontro azienda-sindacati, ma restano nodi da sciogliere

  8 Aprile 2024   sky tv emittenza
Il giorno 4 aprile 2024 si è tenuto l’incontro annuale fra le OO.SS. e l’A.D. di SKY Italia, Andrea Duilio, coadiuvato dalla Direzione del Personale. L’incontro è stato l’occasione per fare il punto sullo stato di avanzamento del “Piano di trasformazione” per il peri...

Appalti contact center Tim: scongiurata la cig, ripristinati i volumi

  5 Aprile 2024   Comunicati stampa call center tlc
Tim, appalti Customer Care: Slc, “Positivo risultato delle nostre battaglie, scongiurata Cig. Ripristinati i volumi di traffico” (U.S. Slc Cgil) - Roma, 5 apr - Non ci sarà cassa integrazione per le lavoratrici ed i lavoratori delle aziende Callmat, Gruppo Distrizi...

RaiWay: Saccone, “Approccio sbagliato. Sembra si voglia solo far cassa. Contro interessi collettivi”

  27 Marzo 2024   Comunicati stampa rai emittenza raiway
(U.S.Slc Cgil) - Roma, 27 mar - La vicenda della possibile fusione fra Rai Way ed EI Towers “non fa che aumentare il grado di confusione che si registra intorno all’azienda Rai”. A parlare è il Segretario nazionale di Slc Cgil, Riccardo Saccone, secondo cui “passare...

Tim: Saccone, “C’è qualche timido passo avanti ma non abbassiamo la guardia sull’occupazione”

  26 Marzo 2024   Comunicati stampa tim call center tlc
(U.S.SlcCgil) -Rom,26 mar- “Abbiamo registrato qualche timido passo avanti ma noi non possiamo abbassare la guardia. L'occupazione rimane la priorità”. Così Riccardo Saccone, segretario nazionale Slc, commenta l’incontro appena concluso presso il Ministero delle impr...