5 tlc elab180x180TLC E EMITTENZA

L'AMMINISTRATORE DELEGATO SMENTISCE I TAGLI AL COSTO DEL LAVORO DEI DIPENDENTI RAI.

Nell'incontro sindacale convocato dall'AD, conseguente allo stato di agitazione proclamato da SLC CGIL. FISTel CISL e UILCOM UIL, l'Azienda ha smentito le notizie relative a un progetto di tagli pari a 65 milioni sul budget 2021, di cui 32 milioni sul costo del lavoro del personale interno.

Lo stesso AD ha quindi smentito categoricamente qualsiasi riduzione del costo del lavoro e/o riduzioni del perimetro occupazionale, nonché qualsiasi riferimento a possibili riduzioni dei costi accessori, vista la conferma per il 2021, del medesimo budget stanziato per il 2019 (Pre Pandemia) per gli straordinari e maggiorazioni.

Per ciò che riguarda il 2020, l’Azienda ha inoltre previsto una chiusura di bilancio meno negativa di quanto preventivato (-15 milioni, invece dei 23 milioni annunciati a settembre), mentre per il 2021 ha annunciato un rosso di 57 milioni, addebitabili all’esborso economico per i diritti televisivi dei grandi eventi (europei e olimpiadi, inizialmente caricati sul bilancio 2020). Per concludere, l'Azienda ha inoltre confermato la propria disponibilità a riprendere il confronto per il rinnovo del CCL.

Le Segreterie Nazionali SLC-CGIL, FISTEL-CISL, UILCOM-UIL, preso atto della posizione espressa dall'AD, si dichiarano sin da subito disponibili a riprendere il confronto contrattuale, e monitoreranno con attenzione che quanto annunciato oggi, venga effettivamente tradotto integralmente nel confronto in sede di tavolo contrattuale.

In considerazione delle risultanze dell'incontro, le Segreterie Nazionali di SLC-CGIL, FISTEL-CISL, UILCOM-UIL ritirano lo stato di agitazione proclamato il 18 gennaio u.s. e si rendono disponibili sin d'ora alla calendarizzazione dei lavori delle commissioni per in rinnovo del CCL.

Roma 22 Gennaio 2021

Le Segreterie Nazionali
SLC-CGIL FISTEL-CISL UILCOM-UIL

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Dipendenti RAI del Friuli, stop a violenze no vax e no pass

  7 Ottobre 2021   rai tv emittenza
LAVORATORI RAI FVG ASSEDIATI La SLC CGIL Nazionale e la SLC CGIL e la NCCdL CGIL di Trieste condannano le pericolose manifestazioni di inciviltà verso le lavoratrici ed i lavoratori della sede RAI del Friuli Venezia Giulia registrate durante il corteo del primo ott...

Contact Center Inps, sciopero unitario per la clausola sociale

  5 Ottobre 2021   call center tlc
Dopo il pieno successo dello sciopero dello scorso 27 settembre e come stabilito dalle Segreterie Nazionali Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, unitamente al Coordinamento delle Rsu, continua la lotta dei lavoratici/tori della commessa INPS affinché il processo di int...

Lavorare in presenza al 100%? Rischio contagio per i dipendenti RAI

  5 Ottobre 2021   rai tv emittenza sicurezza
In maniera unilaterale, andando oltre il protocollo siglato e le misure di contenimento previste, alcune direzioni aziendali hanno predisposto il rientro in presenza di un numero considerevole di lavoratrici e lavoratori, senza alcuna attenzione al rischio di assembr...

Sky Italia, comunicato unitario sull'incontro del 1 ottobre

  5 Ottobre 2021   sky tv emittenza
COMUNICATO SKY ITALIA Lo scorso 1° ottobre 2021 si è svolto il primo incontro di verifica così come previsto dall‘accordo Nazionale del 14 luglio relativo al piano di trasformazione. La Delegazione Sindacale composta dalle Segreterie Nazionali, Territoriali SLC/FIS...

Call center ITA/Alitalia: il ministero del Lavoro dia risposte chiare

  27 Settembre 2021   call center tlc almaviva
Vertenza Call Center Alitalia/ITA: blocco ferroviario stazione di Palermo. Riccardo Saccone, Segretario nazionale SLC CGIL: “L’incontro odierno fissato al Ministero del Lavoro deve dare risposte chiare per i 621 lavoratori coinvolti da questo paradossale cambio di ap...

Call center INPS: lavoratori uniti nella lotta per la clausola sociale

  27 Settembre 2021   call center tlc
Dai dati che stanno pervenendo dai primi turni si profila una partecipazione massiccia delle lavoratrici e dei lavoratori del call center INPS in appalto allo sciopero indetto da SLC CGIL, FISTEL CISL, UILCOM UIL - così dichiara Riccardo Saccone, Segretario Nazionale...