5 tlc elab180x180TLC E EMITTENZA

COMUNICATO STAMPA

RIFORMA RAI: SLC CGIL, FISTEL CISL, UILCOM UIL INCONTRANO CAPOGRUPPO LEU CAMERA

Le Segreterie Nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil hanno incontrato nel pomeriggio il Presidente del gruppo misto LEU alla Camera On. Federico Fornaro.

L'incontro, richiesto dalle OO.SS. a tutti i gruppi parlamentari presenti in Parlamento, ha avuto per oggetto la situazione aziendale alla luce del prossimo rinnovo del CdA aziendale.

Le OO.SS. hanno rappresentato come non sia più differibile un rilancio della RAI, e alla luce delle nuove nomine del CdA Rai, peraltro posticipato in maniera ingiustificata, manifestando le molte perplessità sull’attuale Governance, chiedendone fortemente una riforma, ribadendo l’opportunità di avere uno schema di un modello duale, certezza delle risorse economiche.

Uno dei punti importanti per una nuova Governance è superare la durata del mandato, tre anni, peraltro mai rinnovati, un tempo troppo breve che rende inefficace qualsiasi Piano industriale e riorganizzazione efficace.

Le OO.SS. hanno puntato anche a rivedere il codice appalti per gli acquisti che vedono la RAI, non una semplice pubblica amministrazione, ma un Broadcaster impegnato a realizzare la missione di servizio pubblico, oltre a realizzare programmi di intrattenimento, un codice appalti che di fatto sta ingessando il cambiamento verso il digitale, investimenti irrinunciabili per l’ammodernamento dell’azienda.

Il confronto è stato molto positivo, riscontrando un’ampia convergenza sulle criticità che oggi vive la RAI, soprattutto per quel che riguarda la mancata valorizzazione delle professionalità interne e l’annoso problema degli appalti e sul rafforzamento e sul ruolo delle Sedi regionali e dei 4 CPTV.

Ampia condivisione anche sui temi della Governance e sul ruolo del sindacato, che potrebbe essere quello di vigilanza e di indirizzo, e non da Consigliere d’amministrazione.

In questo contesto è di vitale importanza rilanciare la RAI per il ruolo che assume a livello culturale ed informativo, oltre a tutte le attività previste dalla concessione del SERVIZIO PUBBLICO che la RAI è chiamata a realizzare.

Nelle prossime giornate continuerà il confronto con tutte le forze politiche.

Le OO.SS. sindacali confederali sempre più impegnate a cercare un dialogo di confronto costruttivo con le forze politiche per tutelare il lavoro degli Operai Impiegati e Quadri della RAI.

Roma, 14 giugno 2021

Le Segreterie Nazionali di SLC CGIL, FISTEL CISL, UILCOM UIL

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Gruppo Tim, proclamato lo sciopero nazionale per il 23 febbraio

  11 Febbraio 2022   tim tlc telecom
Roma, 11 febbraio 2022 TIM Spa Dott.ssa Giovanna Bellezza Responsabile HR Commissione di Garanzia dell’attuazione sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali Spett.le Ministero del Lavoro Direzione Generale dei rapporti di Lavoro e delle relazioni industrial...

Solari, il settore tlc è un mare in tempesta

  Con ogni evidenza il settore delle TLC in Italia è un mare in tempesta. La causa endogena va ricercata nell’inefficienza del nostro mercato che, pur in una presenza di un forte aumento della domanda, ha bruciato oltre 10 miliardi di fatturato negli ultimi di...

Vodafone Italia, proposta di acquisto da parte di Iliad

  9 Febbraio 2022   tlc vodafone
Apprendiamo dagli organi di stampa della proposta di acquisto del 100% delle azioni di Vodafone Italia da parte di Iliad. La notizia, già rimbalzata sui media sul finire dello scorso anno, aveva trovato secca smentita da parte dell'amministratore delegato di Iliad It...

Call center Inps Servizi, tutte le incognite dell'internalizzazione

  8 Febbraio 2022   call center tlc
Il 4 febbraio si è svolto l’incontro con la dirigenza di INPS Servizi sul processo di internalizzazione del contact center di INPS. All’incontro erano presenti, oltre alle scriventi OO.SS. il Presidente del CdA di Inps Servizi, un consigliere ed il neo Direttore Gene...

Almaviva, stato di agitazione e richiesta d'incontro ai ministeri competenti

  7 Febbraio 2022   call center tlc almaviva
VERTENZA ALMAVIVA CONTACT, CRESCE LA PREOCCUPAZIONE Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil richiedono incontro ai Ministeri competenti e proclamano lo stato di agitazione Le Segreterie nazionali, tenuto conto del precipitare della situazione inerente alle attività lavor...

La RAI non produrrà più il Giro d'Italia?

  4 Febbraio 2022   rai tv emittenza sport
Da alcune indiscrezioni di stampa, sembrerebbe che la RAI abbia perso la Produzione e la diffusione internazionale del Giro d’Italia a favore di EMG, società che produce già il Tour de France. Sempre secondo queste indiscrezioni, né confermate né smentite da RAI, R...