8 produzione culturale elab180x180PRODUZIONE CULTURALE

Ieri mattina le scriventi OO.SS. sono state ricevute al Ministero del Lavoro dall’Onorevole Giuliano Poletti, per esporre la grave situazione in cui versa il settore ippico in Italia.
E’ stata riscontrata grande attenzione riguardo ai temi che ormai da qualche anno il sindacato confederale pone all’attenzione degli operatori del settore e alle istituzioni come fondanti per il rilancio dell’Ippica e possono riassumersi in:
* assunzione di una cultura che fa della qualità, della trasparenza, del rispetto di leggi e contratti un punto irrinunciabile per un concreto e stabile rilancio del settore;
* valorizzazione del lavoro, con particolare riferimento al riconoscimento del lavoro dipendente come uno dei parametri di valutazione nella attribuzione delle risorse;
* un modello organizzativo teso a sostenere politiche sul territorio, che favorisca un positivo intreccio tra l’attività ippica e l’intera filiera a questa connessa;
* certezza delle risorse e della programmazione dell’attività, come ancoraggio ineludibile per una imprenditoria sana;
* attenzione alle “relazioni sindacali”, come valore aggiunto per un’ippica rinnovata;
* costruzione di un nuovo unico contratto per dare al settore un unico strumento di gestione;
Abbiamo condiviso la necessità “di fare presto” e di attivare una collaborazione virtuosa fra Ministero del Lavoro e MIPAAF a partire da quella legge di riordino che giace da due anni nei cassetti del ministero competente. Il Ministro, compatibilmente con la fase, si è impegnato a dare seguito alle istanze del sindacato per quanto sarà nelle sue possibilità.

SLC-CGIL FISASCAT-CISL UILCOM-UIL

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Spettacolo. Nuove misure introdotte dal DL Cura Italia

Il decreto “Cura Italia” introduce alcune novità su strumenti esistenti, e altre che fino ad oggi non c’erano. E’ un primo decreto al quale seguirà un altro nel mese di aprile. Per la prima volta si individua un sostegno specifico per il settore dello spettacolo, ...

Spettacolo. Chiesto accordo applicativo del Protocollo coronavirus

Alle rispettive Presidenze di: Spett.le. Anica Spett.le. Apa Spett.le. Ape Spett.le. Agis Spett.le. CNA Spett.le. AGCI-Culturalia Spett.le. Confcooperative Cultura Turismo e Sport Spett.le. Culturmedia Legacoop Oggetto: Emergenza Covid-19 Le scriv...

Spettacolo. Chiesto accordo applicativo del Protocollo coronavirus

Alle rispettive Presidenze di: Spett.le. Anica Spett.le. Apa Spett.le. Ape Spett.le. Agis Spett.le. CNA Spett.le. AGCI-Culturalia Spett.le. Confcooperative Cultura Turismo e Sport Spett.le. Culturmedia Legacoop Oggetto: Emergenza Covid-19 Le scriv...

Avviso comune delle parti per la gestione della crisi da coronavirus nel settore cineaudiovisivo

  13 Marzo 2020   audio cinema salute sicurezza
Il giorno 12 Marzo 2020, in Roma si sono spontaneamente ed urgentemente riuniti (stante l’emergenza virale in corso): ➢ Per ANICA Francesco Rutelli ➢ Per APA Giancarlo Leone ➢ Per APE Marco Valerio Pugini ➢ Per CNA Cinema e audiovisivo Gianluca Curti Per le OO.SS...

Crisi coronavirus, una email per i lavoratori dello sport

COMUNICAZIONE IMPORTANTE Sei un lavoratore o un operatore dello sport? Questa comunicazione ti riguarda. La crisi che si è determinata con le disposizioni per arginare l’epidemia da corona virus, le disposizioni che hanno sospeso gli spettacoli, l’incertez...

Lettera alla aziende di doppiaggio su emergenza Coronavirus

Alle Aziende di Doppiaggio E p.c. Anica Oggetto: Emergenza Covid19 Doppiaggio La nostra richiesta del 3 marzo u.s. alle aziende di doppiaggio di attivarsi al più conforme rispetto delle procedure generali indicate dai Decreti Governativi sull’emergenza coronavi...