8 produzione culturale elab180x180PRODUZIONE CULTURALE

Roma, 4 settembre 2020

Prot.n. P/13589/2020/3.3 SK/gp

Oggetto: Richiesta urgente di incontro settore Ippico/Ippodromi 
Ill.ma Senatrice Teresa Bellanova
Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali
Via XX Settembre, 20
00187 – ROMA

Ill.mo On. Giuseppe L’Abbate
Sottosegretario Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali
Via XX Settembre, 20
00187 – ROMA

Ill.mo On. Salvatore Capone
Responsabile Segreteria Tecnica del Ministro
Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali
Via XX Settembre, 20
00187 – ROMA

Gent.mo Dr. Francesco Saverio Abate
Capo Dipartimento
Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali
Via XX Settembre, 20
00187 – ROMA

Gent.mo Dr. Giovanni Di Genova
Dirigente PQAI VIII
Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali
Via XX Settembre, 20
00187 – ROMA

Le scriventi OOSS a seguito della urgente richiesta da parte del Gruppo Ippodromi Associati inviataci lo scorso 28 agosto e l’incontro avvenuto il 3 agosto prendono atto che le procedure volte alla liquidazione delle quote spettanti al Ministero, argomento già portato all’attenzione nell’incontro tenutosi con le OOSS e i Rappresentanti del Gruppo Ippodromi Associati il 29 luglio presso la sede del Ministero in Via XX Settembre, non sono state ancora erogate per tutti i contratti aumentando lo stato di emergenza economica di tutto il settore ippico.

Nell’incontro di oggi le Società infatti hanno ribadito l’impossibilità di procedere in assenza dell’erogazione delle spettanze da parte del Ministero ed hanno dichiarato la necessità di inviare richiesta di procedure di mobilità per cessata attività, oltre a sospendere l’accettazione delle dichiarazioni dei partenti dal prossimo 5 di settembre 2020.

Per quanto sopra si richiede un urgente incontro atto a impedire che migliaia di posti di lavoro siano messi a repentaglio a causa dei dovuti pagamenti e delle attuazioni dei decreti che tardano ad essere definiti.

In attesa di un vostro cortese e sollecito riscontro, porgiamo distinti saluti.

SLC-CGIL FISASCAT-CISL UILCOM-UIL
Fabio Scurpa Stefania Chicca Franco Marziale

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Comunicato congiunto su contratti a termine e lavoro autonomo nel cineaudiovisivo.

  28 Maggio 2021   cinema produzione culturale
COMUNICATO CONGIUNTO INCONTRO IN ANICA PER APPLICAZIONE DEL PROTOCOLLO PER LA REGOLAMENTAZIONE DEL LAVORO A TEMPO DETERMINATO DEL LAVORO AUTONOMO NEL SETTORE DEL CINEMA E DELL’AUDIOVISIVO Il previsto incontro, tenutosi in data 28 maggio 2021 ha permesso...

DL Sostegni bis: un primo passo per i lavoratori dello spettacolo

COMUNICATO SLC-FISTEL-UILCOM PRIMO IMPORTANTE PASSO PER I LAVORATORI DELLO SPETTACOLO MA C'E' ANCORA MOLTO DA FARE SLC CGIL, FISTEL CISL, UILCOM UIL ritengono positiva l'introduzione nel DL Sostegni Bis di alcune misure che anticipano il Disegno di Riforma d...

Cinema: un decreto intempestivo

  3 Maggio 2021   cinema produzione culturale
FINESTRE A 30 GIORNI PER IL CINEMA ITALIANO: UN DECRETO INTEMPESTIVO Il Ministro della Cultura Dario Franceschini interviene con un decreto che spiazza tutti gli operatori degli esercizi cinematografici, riguardante l’obbligo di uscita in sala, introducendo nu...

Incontro con Uci e Anec

  3 Maggio 2021   cinema salute sicurezza
COMUNICATO INCONTRO U.C.I. – OO.SS. – ANEC L’incontro tenuto in data 29 aprile 2021, tra UCI e OO.SS. nazionali, alla presenza di ANEC, ha consentito un miglior allineamento tra le parti su diversi temi sollevati dal Coordinamento Nazionale Sindacale...

Siae. Sicurezza senza se e senza ma

SICUREZZA SENZA SE E SENZA MA Con la ripresa diffusa del lavoro in ufficio da parte di quasi metà del personale, cui va aggiunta la quota in presenza degli smart workers, si pone il problema di mettere in sicurezza senza se e senza ma i lavoratori fragili...

Siae. Smart ovvero intelligente, brillante, elegante

  26 Aprile 2021   siae produzione culturale
SMART ovvero: “intelligente, brillante, elegante” Venerdì scorso, come previsto, è stato varato il Decreto che proroga lo stato di emergenza, evento che permetterebbe di gestire fino al 31 luglio il lavoro in SIAE evitando il rientro immediato di tanti lavoratori...