8 produzione culturale elab180x180PRODUZIONE CULTURALE

COMUNICATO

Confidiamo in un veloce rinnovo del CCNL Generici, appena riprende il prossimo avvio della stagione contrattuale.

Intanto, riteniamo opportuno tornare sulla questione tutele applicate ai lavoratori generici, per i quali veniamo spesso a conoscenza di mancati riconoscimenti, disattenzioni e prevaricazioni.
In particolare tre questioni:

  È necessario, a nostro avviso, ribadire la funzione del Coordinatore AOSM, prevista dal CCNL come membro della troupe competente, per la società di produzione, al reclutamento, al coordinamento e alla gestione organizzativa e amministrativa dei generici sul set. Questa figura deve essere reperibile e dedicata alla produzione che segue perché assunto, non può svolgere il proprio ruolo se occupato su set diversi e non può essere assunto per lavorazioni diverse o da diverse società. Ricordiamo la funzione di contrasto alla intermediazione di mano d’opera (caporalato) per la quale fu inserita nel contratto nazionale questa figura.

 Per quanto riguarda i costumi, abbiamo già stigmatizzato le richieste esagerate nel numero, che scaricano sui generici i costi del reparto. Adesso ci viene segnalato che le prove costume possono durare giornate intere. È chiaro che l’indennità prevista dal CCNL Generici fosse rivolta a prove che dovevano durare poco tempo. Non è proponibile che una giornata intera a disposizione possa essere indennizzata con 15 €. Pertanto, riteniamo che in tali casi debba essere riconosciuta una giornata intera di retribuzione.

  Ci viene segnalato che ai generici non viene corrisposta, in alcuni casi, la maggiorazione per la prestazione svolta in giornata festiva. Non si comprende la genesi di questa posizione, ed è comunque sbagliata. La maggiorazione va riconosciuta anche per la sola giornata di prestazione, se questa cade di giorno festivo.

  Invitiamo i generici a continuare le segnalazioni sulle mancate applicazioni del CCNL e alle eventuali prevaricazioni che dovessero subire ancora sui set.

Roma, 8 giugno 2021

Le Segreterie Nazionali
SLC-CGIL FISTEL-CISL UILCOM-UIL

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Spettacolo, richiesta di proroga degli ammortizzatori sociali ai ministri Franceschini e Orlando

Roma, 14 gennaio 2022 Spett.li Ministero della Cultura c.a. Ministro On. Dario FRANCESCHINI Capo di Gabinetto Prof. Lorenzo CASINI Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali c.a. Ministro On. Andrea ORLANDO Capo di Gabinetto dott.ssa Elisabetta CESQUI Oggetto...

Spettacolo dal vivo, serve un intervento straordinario

  29 Dicembre 2021   Spettacolo produzione culturale
Roma, 29 dicembre 2021 Al Ministro della Cultura Dario Franceschini Al Capo di Gabinetto Prof. Lorenzo Casini Oggetto: Richiesta d'intervento straordinario a favore delle lavoratrici/ori che a causa pandemia hanno visto sospese le attività Il diffondersi dell...

Sussidi per lo spettacolo dal vivo, istruzioni per partecipare al bando e lettera unitaria di commento al ministero della Cultura

  9 Dicembre 2021   Spettacolo produzione culturale
BANDI COVID AVVISO LAVORATORI DELLO SPETTACOLO DAL VIVO L’Avviso pubblico bando lavoratori dello spettacolo e il DM 2 novembre 2021 Riparto Fondo art 89 DL 18-2020 Sostegno lavoratori spettacolo dal vivo sono consultabili su: http://www.spettacolodalvivo.benicultur...

Spettacolo, in arrivo altri 90mln di euro di ristori ai lavoratori

Accogliamo con soddisfazione la firma del decreto che destina ulteriori 90 milioni di euro a ristoro dei redditi delle lavoratrici e dei lavoratori dello spettacolo, annunciata dal Ministro della Cultura, Dario Franceschini. “Un risultato importante – commenta Sabina...

24 Ottobre Giornata dello Spettacolo

Il 24 ottobre si terrà la prima Giornata Nazionale dello Spettacolo. Le scriventi OOSS ritengono sia un segnale importante di valorizzazione per un settore che è stato duramente colpito dalla pandemia e che fatica a risollevarsi. Il provvedimento è stato giustame...

Spettacolo, SLC CGIL allarga la partecipazione con un nuovo modello organizzativo

L’area Produzione culturale della SLC CGIL ufficializza il nuovo modello organizzativo volto a raggiungere i mondi dello spettacolo non ancora formalmente regolamentati, quelli per lo più ascrivibili al lavoro non dipendente e “non stanziale” che si espleta in divers...