6 servizi postali elab180x180SERVIZI POSTALI

POSTE ITALIANE S.p.A.
UFFICIO RISORSE UMANE
E ORGANIZZAZIONE
Dott. Pierangelo SCAPPINI
UFFICIO RELAZIONI INDUSTRIALI
Sig. RESPONSABILE
Dott. Salvatore COCCHIARO
LL.SS.


OGGETTO: emergenza contagio Coronavirus.

Viviamo con estrema attenzione e consapevolezza le evoluzioni legate ad un fenomeno di portata oramai planetaria.

Abbiamo avuto notizia ed espresso favore nei confronti della tempestiva mobilitazione di Poste Italiane, con istituzione di un’apposita unità di crisi volta ad assicurare le misure più urgenti per arginare il contagio, di concerto con le pubbliche Autorità.

Il Sindacato in simili momenti concentra su di sé le paure, le incertezze, la psicosi che oramai dilaga in gran parte del Paese, tentando di fornire risposte alle tante domande che originano dalle nostre Strutture sparse sull’intera realtà nazionale.

L’intento della presente, pertanto, è quello di diventare parte attiva in un processo così delicato, con suggerimenti su misure di prevenzione in un’Azienda che vive ed abbraccia il territorio nella sua interezza.

Oltre ai provvedimenti già adottati, occorrerebbe procedere all’attività di sanificazione nei CMP e in tutti gli stabilimenti ad alta concentrazione di Lavoratori insediati nelle zone focolaio.

Inoltre, si rende necessaria la gradualità di ingresso della clientela negli Uffici Postali, sempre nelle zone dichiarate a rischio, per evitare pericolosi assembramenti.

Intensificare la pulizia delle superfici con disinfettanti chimici consigliati dalla comunicazione scientifica.

Suggeriamo, altresì, di non impedire l’uso di mascherine anche in contesti non a rischio, considerata la molteplicità di contatti quotidiani esterni dei nostri Operatori e non trascurando la rilevanza della componente psicologica in simili particolari esperienze di vita.

Confermiamo l’estrema attenzione da noi risposta su questa delicatissima fase e restiamo in attesa dei solleciti aggiornamenti da parte dell’unità di crisi.

Roma, 24 febbraio 2020

Le Segreterie Nazionali

  SLP-CISL       SLC-CGIL       UILPOSTE-UIL       FAILP-CISAL       CONFSAL COM       FNC – UGL COM.NI

M. Campus      N. Di Ceglie        C. Solfaroli         W. De Candiziis         R. Gallotta                 S.Muscarella

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Poste Italiane: Lettera su scioperi territoriali

  17 Giugno 2019   servizi postali
La scrivente Organizzazione Sindacale rileva un atteggiamento di ostilità aziendale verso le indizioni di sciopero territoriali; in particolare ci riferiamo al tentativo messo in atto dai dirigenti aziendali di impedire al personale di livello Quadro di aderire allo...

Poste: accordo di mobilità, primi devastanti effetti

  14 Giugno 2019   poste italiane servizi postali
In questi giorni si stanno definendo le graduatorie di mobilità volontaria regionale. Molti lavoratori, pur avendo regolarmente inserito la propria richiesta, tuttavia non si trovano in graduatoria per effetto di un accordo scellerato che in maniera indiscriminata pe...

Nexive: comunicato unitario accordo

  7 Giugno 2019   servizi postali
Al termine di un intenso e complesso confronto, siglato, nella giornata di ieri, un accordo finalizzato a rilanciare la capacità di penetrazione di Nexive nel mercato di riferimento attraverso un nuovo modello organizzativo improntato a maggiore flessibilità e duttil...

Poste: accordo politiche attive

  7 Giugno 2019   poste italiane servizi postali
E' stato finalmente sottoscritto, in modo unitario, l’accordo sulle politiche attive delstato finalmente sottoscritto, in modo unitario, l’accordo sulle politiche attive dellavoro, applicativo di quanto convenuto con l’Azienda nel verbale del 30 novembre 2017 ed inqu...

Poste: Comunicato incontro Chief Operating Office

  8 Maggio 2019   poste italiane
Si è svolto il previsto incontro sulle fasi di avanzamento del processo di trasformazione della neo costituita Divisione COO. La comunicazione aziendale ha ripercorso le principali evoluzioni sui Servizi di Back Office e di Assistenza Clienti, fornito approfondimenti...

Poste Italiane: Lavoratori costretti a lavorare il 25 aprile ed il 1° maggio

  3 Maggio 2019   poste italiane
 “Nelle due giornate del 25 aprile e del 1° maggio, Poste Italiane ha “invitato” lavoratori a tempo determinato ed  indeterminato a recarsi a lavoro in una condizione mai verificatasi in precedenza”. Lo denunciano in una nota congiunta il Vic...