5 tlc elab180x180TLC E EMITTENZA

Asstel, Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom-Uil prendendo atto che l’assistenza sanitaria integrativa (non sostitutiva del Servizio Sanitario Nazionale) già aveva ampia diffusione tra le aziende che applicano il CCNL hanno condiviso la volontà di farne un tratto distintivo dell’intero settore rappresentato.
Si è quindi definito, in occasione del rinnovo del Contratto collettivo nazionale di lavoro per i dipendenti di imprese esercenti servizi di telecomunicazione 23 ottobre 2009 la possibilità di accedere alla sanità integrativa a tutti i dipendenti delle aziende che lo applicano e che al 1° gennaio 2011 non abbiano già forme di copertura sanitaria aziendalmente previste. A tal fine si è concordato un contributo complessivo por capite annuo pari a € 120 di cui € 96 a carico azienda e € 24 a carico del lavoratore.
Per dare attuazione alla previsione contrattuale è stata costituita una Commissione tecnica e stipulato un Accordo attuativo, e una successiva proroga, a seguito del quale dal 1° gennaio 2011 la sanità integrativa di settore ha avuto avvio, permettendo a tutti i dipendenti che ne abbiano fatto richiesta di accedere ad una copertura sanitaria.
In attuazione di quanto previsto dal CCNL l’attività della Commissione è poi proseguita ed il 5 luglio 2011 ha concluso la seconda fase dei lavori concordando su una proposta per la costituzione di un Ente bilaterale di Settore che si basa sulla condivisione di un documento di “Linee guida” e di un testo di Statuto del Fondo.
Sulla base della proposta della Commissione, il 22 dicembre 2011 Asstel e Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom-Uil hanno costituito il Fondo per l’assistenza sanitaria integrativa, denominato FONDO TLC e ne hanno nominato gli Organi direttivi e di controllo, prorogati con l’Accordo 29 aprile 2013.

Il sito di riferimento è www.assicassa.it

Scarica il Piano Sanitario ccnl tlc

Scarica la Guida Piano sanitario CCNL-Telecomunicazioni

Scarica il Modulo adesione

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Coronavirus. Segreterie nazionali invitano committenti alla sicurezza negli appalti televisivi

  10 Marzo 2020   emittenza salute sicurezza
Spettabile La7 Spa Spettabile Mediaset Spa Spettabile Rai Spa Spettabile Sky Italia Spa E p.c. Confindustria Radio Tv E p.c. Dott. Romolo De Camillis – Ministero Lavoro e Politiche Sociali Oggetto: procedure di sicurezza contro il rischio di “Covid 19” personale im...

Lettera unitaria su sicurezza coronavirus nei call center

  10 Marzo 2020   call center tlc salute sicurezza
Roma, 10 marzo 2020 Dott.ssa Giovanna Bellezza - TIM Dott. Massimo Forbicini - Vodafone Dott. Marco Mondini - Wind3 Dott. Luigi Marino - BT Dott. Emanuele Cappelli - Sky Italia Dott. Paolo Faieta - Tiscali Dott. Giovanni Meli - Sielte Dott. Filippo Ruggero - Enel D...

Coronavirus, Segreterie Nazionali chiedono sicurezza negli appalti Tlc

  9 Marzo 2020   call center tlc salute sicurezza
Roma, 9 marzo 2020 Dott.ssa Giovanna Bellezza R.U. TIM Dott. Massimo Forbicini R.U. Vodafone Dott. Marco Mondini R.U. Wind Tre Dott. Sebastiano Sonza R.U. Open Fiber Dott. Giovanni Piccirillo R.U. Ericsson Oggetto: procedure di sicurezza contro il rischio da “Cov...

Coronavirus. Incontro con Task Force Rai

  9 Marzo 2020   rai salute sicurezza
Roma 08/03/2020 INCONTRO CON TASK FORCE RAI 8 MARZO 2020 A seguito del comunicato delle Scriventi OO.SS. diffuso nella mattinata dell'8 marzo, la Task Force aziendale ha accettato di incontrare le Segreterie Nazionali di SLC-CGIL, FISTEL-CISL, UILCOM-UIL, FNC-UGL...

Chiesti a Rai più incisivi provvedimenti su coronavirus

  9 Marzo 2020   rai salute sicurezza
Roma 08/03/2020 EMERGENZA COVID-19: SERVONO NUOVI E PIÙ INCISIVI PROVVEDIMENTI. Nonostante gli sforzi messi in campo dalla Task Force e da tutti gli attori aziendali per rispondere adeguatamente all’emergenza Covid-19, appare evidente come la gravità della situaz...

Lettera a Accenture su attuazione decreto coronavirus

  6 Marzo 2020   call center tlc salute sicurezza
Roma, 6 marzo 2020 Spett.le ACCENTURE HRS c.a. dott. Roberto Gerosa Oggetto: Emergenza coronavirus Da giorni le notizie del Coronavirus sono sempre più allarmanti, e mettono le aziende nella condizione di dover scegliere. Da quanto emerso da parte delle RS...