Gantry 5

top 1

Gantry 5

top 2

tlc

Nell'incontro del 16 dicembre tra Segreterie Nazionali e Territoriali, Rsa e azienda sono state ottenute alcune dichiarazioni positive da parte dell'azienda.

1) Passaggio da Mondocoop a Ergolab.
Pragma si farà carico delle retribuzioni di novembre, dei ratei di tredicesima, dei Tfr e di eventuali integrazioni economiche di prestazioni Inps. Per quanto riguarda l'assorbimento del personale di Ergolab l'azienda si è detta disponibile ma non in grado di anticipare quantità, tempi e modi.
L'azienda ha sottolineato il passaggio del personale di Moviservice dalla condizione di soci lavoratori a dipendenti di Moving a tempo indeterminato.
Per le relazioni sindacali Movigroup potrà farsi carico solo delle società consorziate.

2) Aumenti contrattuali.
L'azienda verificherà i casi di mancata o ritardata integrazione e provvederà al pagamento e al saldo degli arretrati.

3) Inquadramento.
L'azienda verificherà gli impropri inquadramenti al secondo livello e procederà al corretto inquadramento.

4) Polizza sanitara.
L'azienda ha preso atto delle richieste sindacali e ha dichiarato di impegnarsi per giugno a presentare eventuali miglioramenti e nel frattempo non verrà trattenuto il contributo mensile di 5 euro.

5) Orario di lavoro e flessibilità.
Il tema doveva essere al centro del confronto ma ancora una volta le parti non sono andate oltre la rappresentazione delle rispettive esigenze.
La delegazione sindacale ha chiesto maggior programmazione, limitazione dei cambi turno, riappropriazione nella disponibilità delle lavoratrici e dei lavoratori di ferie e permessi, banca ore solo se con finestra temporale certa (p.es. tre mesi) per saldo maggiorazioni e riposi compensativi, orario multiperiodale ove possibile, certezza della retribuzione mensile, no alle pause non retribuite frazionate.
La prossima riunione per una discussione di merito più approfondita volta alla ricerca di soluzioni condivise per regole certe e per verificare gli atti conseguenti alle dichiarazioni aziendali è prevista per gennaio.

Le segreterie Nazionali Slc-Cgil Fistel-Cisl Uilcom-Uil

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Tim: Cgil e Slc, Occorrono garanzie su occupazione e chiarezza su ricadute infrastrutturali

  17 Gennaio 2024   Comunicati stampa tim tlc
Roma, 17 gennaio - “Vogliamo sapere se fra le garanzie degli interessi strategici nazionali ci sono anche quelle sulla tenuta occupazionale”. È l’interrogativo che Cgil e Slc Cgil rivolgono al Governo a fronte del via libera formalizzato stamane da Palazzo Chigi alla...

WindTre, discutibile l'iniziativa aziendale di contenimento dei costi

  9 Gennaio 2024   tlc wind
Leggiamo, non senza qualche sentimento di sorpresa e curiosità, della creazione in WindTre di un comitato strategico contro gli sprechi e per azioni di contenimento dei costi operativi. Il primo suggerimento che, d'istinto, ci verrebbe da dare sarebbe quello di elimi...

Fasi Rai, rinnovato l'accordo con Unisalute per il 2024

  30 Dicembre 2023   rai tv emittenza broadcasting salute
Nella giornata di ieri, gli organismi amministrativi del Fasi Rai hanno pubblicato le nuove condizioni della polizza sanitaria per il 2024, a seguito del rinnovo dell’accordo con Unisalute, che comporterà i costi specificati nella tabella seguente: Il nuovo accordo p...

Rai: Piano industriale. Saccone, "Palese disinteresse a servizio pubblico protagonista di transizione digitale. Lo contrasteremo"

  22 Dicembre 2023   Comunicati stampa rai tv emittenza
(U.S. Slc-Cgil) -Roma, 22 dic- “La presentazione delle linee guida del prossimo piano industriale della Rai ci lascia la percezione del generale disinteresse della politica ad avere un servizio pubblico radiotelevisivo protagonista della transizione digitale del Paes...

Customer Care Mercato tutelato, sciopero riuscito

  21 Dicembre 2023   call center tlc
Adesioni altissime allo sciopero odierno e manifestazioni partecipate. Il MASE riceve una delegazione in presidio sotto il ministero e annuncia una convocazione per il prossimo 3 gennaio alla presenza del ministro. Con picchi del 100%, ed un’adesione media ben oltre...

Tim: con stop a contratto Abramo, 500 posti a rischio. Proclamato lo stato di agitazione

  19 Dicembre 2023   Comunicati stampa call center tlc
(U.S. Slc Cgil) – Roma, 19 dic – 493 addetti in cassa a zero ore dal 1’ gennaio dopo la cessazione del contratto commerciale tra Tim e Abramo Customer Care per l’assistenza clienti (119, 187, digital care). È quanto fanno sapere Slc, Fistel e Uilcom in una nota congi...