5 tlc elab180x180TLC E EMITTENZA

COMUNICATO SITTEL

Continua il drammatico stillicidio mensile per i lavoratori della SITTEL. Ogni mese si assiste ad un susseguirsi di comunicazioni aziendali di rinvio su rinvio relativamente alle date di pagamento delle spettanze.

Dopo una breve parentesi di pseudoserenità, durata appena 2 mesi, l’azienda che a dicembre era arrivata ad avere un ritardo di ben 4 mensilità, aveva gradualmente avviato un piano di rientro arrivando ad un arretrato di “soli” 2 mesi rispettando le scadenze assunte, ed il pagamento delle mensilità nei tempi dovuti.

A partire dal 15 di marzo la situazione è tornata a peggiorare, ad oggi i lavoratori non hanno percepito la mensilità di febbraio e parte del residuo spettante (novembre e dicembre 2020), complicando la situazione economica e psicologica dei lavoratori coinvolti tra Lombardia, Toscana, Emilia Romagna, Lazio, Sardegna e Calabria.

Alla drammatica situazione dei pagamenti, si aggiunge che giornalmente i lavoratori devono fronteggiare l’assenza di manutenzione e di carburante dei mezzi aziendali, con grande rischio anche per la sicurezza sul lavoro.

Non è più tollerabile una situazione del genere, pertanto sollecitiamo Sittel a convocare il tavolo di confronto richiesto dalle Segreterie nazionali la settimana scorsa, non escludendo di richiedere, nei prossimi giorni, la riapertura del tavolo di crisi presso il Ministero, questa volta anche con il coinvolgimento delle committenze.

La pazienza è finita! I lavoratori di Sittel meritano di lavorare con serenità e con il rispetto della loro dignità di lavoratori che con abnegazione, serietà e professionalità hanno contribuito a mantenere “connesso” il paese in questa lunga crisi sanitaria derivante dalla diffusione del Covid19.

Roma 19 marzo 2021

LE SEGRETERIE NAZIONALI
SLC CGIL FISTEL CISL UILCOM UIL

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Clausola sociale Lotto Beta di Catanzaro: raggiunto l'accordo che salvaguarda tutti i lavoratori

  26 Ottobre 2021   call center tlc poste italiane
CLAUSOLA SOCIALE LOTTO BETA – Settingiano Sottoscritto accordo con CCSUD per l’assunzione di 127 lavoratori In data odierna si è svolto incontro tra le Segreterie nazionali e territoriali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, le RSU, l’azienda uscente Abramo CC e l...

Call center Inps, lettera con richiesta di incontro urgente al Cda

  25 Ottobre 2021   comdata call center tlc
  Spett.le Consiglio di Amministrazione INPS c.a. Dott.ssa Maria Luisa Gnecchi Dott. Roberto Lancellotti Dott. Rosario De Luca Dott.ssa Patrizia Tullini Roma, 22 ottobre 2021 Oggetto: richiesta incontro internalizzazione CCM INPS Lo scorso 14 ottobre le la...

Lettera ai vertici Rai a tutela del centro di produzione tv di Napoli

  22 Ottobre 2021   rai tv emittenza
Roma, 22 ottobre 2021 Spett. Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. Amministratore Delegato c.a. dott. Carlo Fuortes carlo.fuortes@rai.it Direttore Rai Tre c.a. Francesco Di Mare francesco.dimare@rai.it Direttore Risorse Umane o Organizzazione c.a. dott. Felice Ventu...

Call Center ITA, raggiunta l'ipotesi di accordo che tutela tutti i lavoratori Almaviva

  21 Ottobre 2021   call center tlc almaviva
COMUNICATO UNITARIO Dopo una lunga ed estenuante trattativa che per oltre 2 mesi ha generato grande preoccupazione nei territori di Palermo e Rende e che ha tenuto in fibrillazione l’intero settore dei contact center in outsourcing, si è raggiunta in data odierna, ...

Da Abramo CC a System House, garantire la piena occupazione

  21 Ottobre 2021   call center tlc
COMUNICATO CLAUSOLA SOCIALE POSTE LOTTO DELTA RM-KR In data odierna si è tenuto il primo incontro per discutere le condizioni di passaggio in clausola sociale delle lavoratrici e dei lavoratori operanti sul lotto Delta delle attività di Customer di Poste Italiane...

Solidarietà della SLC CGIL Nazionale alla sede Rai di Firenze e al presidente Giani

  18 Ottobre 2021   rai tv emittenza raiway
Questa mattina è stata recapitata una busta contenente un proiettile alla sede RAI di Firenze, accompagnata da minacce al Presidente di Regione Giani, ai giornalisti e ai lavoratori e alle lavoratrici RAI. Ora basta con le intimidazioni e le minacce! Come SLC CGIL...