Gantry 5

top 1

Gantry 5

top 2

tlc

sittel tw

Nella giornata del 1° Luglio si è svolto un incontro tra le Segreterie nazionali e territoriali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, il coordinamento RSU e i rappresentanti dell'azienda Sittel, a seguito delle ulteriori azioni di protesta messe in campo nei giorni scorsi per denunciare lo stato di disagio che stanno vivendo i lavoratori.

Da mesi si combatte con l'incertezza economica, derivante dai pesanti ritardi accumulati nel pagamento degli stipendi, e con la preoccupazione occupazionale per il futuro.

Una situazione oramai drammatica che ha portato le organizzazioni sindacali, nel corso di questa lunga vertenza, al coinvolgimento delle istituzioni territoriali e nazionali, richiamando a responsabilità le maggiori committenze per cui operano i lavoratori Sittel.

L'azienda ha informato la delegazione sindacale di aver ricevuto una manifestazione di interesse non vincolante per un fitto di ramo d'azienda da parte del gruppo TIM e che nei prossimi 15 giorni si punta a definire forme e modalità per la concretizzazione dell'operazione societaria.

Le Segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil nel considerare positiva per i lavoratori coinvolti l'ipotesi di un cambio societario che superi la gestione fallimentare in atto e traguardi una serenità economica ed occupazionale per i dipendenti interessati, hanno espresso tutte le proprie perplessità sui tempi e sulle modalità di realizzazione dell'operazione annunciata. Troppe incognite emergono, dall'assenza di tempi certi alle incertezze sul perimetro coinvolto.

I lavoratori, allo stato attuale, avanzano il pagamento di 11/12 delle mensilità di Novembre e Dicembre 2020, il 30% della mensilità di Aprile e l'intero stipendio di Maggio e Giugno; da settimane la maggior parte delle maestranze è ferma per assenza di manutenzione e carburante per i mezzi sociali. La situazione rischia di tornare ai momenti di drammaticità raggiunti poco prima di Natale, quando i lavoratori erano arrivati ad avanzare ben 5 mensilità.

Al di là dei tempi e delle modalità della realizzazione dell'operazione societaria annunciata, non è ipotizzabile proseguire in questa situazione di totale assenza di liquidità, pertanto, le Organizzazioni Sindacali continueranno a sollecitare le committenze al fine di recuperare liquidità per il pagamento dei salari dei lavoratori.

Nel frattempo proseguiranno le interlocuzioni con TIM al fine di rendere concreta e oltremodo rapida la realizzazione dell'operazione dichiarata, a tutela dei lavoratori di Sittel che, pur nell'incertezza occupazionale ed economica, hanno continuato, anche in piena emergenza sanitaria, a garantire la manutenzione e l'installazione sulle reti di TIM ed Open Fiber, permettendo l'accesso alla connettività a migliaia di italiani.

Le Segreterie Nazionali
SLC CGIL FISTel CISL UILCOM UIL

0
0
0
s2sdefault

TUTTE LE NOTIZIE

RaiWay: Saccone, “Approccio sbagliato. Sembra si voglia solo far cassa. Contro interessi collettivi”

  27 Marzo 2024   Comunicati stampa rai emittenza raiway
(U.S.Slc Cgil) - Roma, 27 mar - La vicenda della possibile fusione fra Rai Way ed EI Towers “non fa che aumentare il grado di confusione che si registra intorno all’azienda Rai”. A parlare è il Segretario nazionale di Slc Cgil, Riccardo Saccone, secondo cui “passare...

Tim: Saccone, “C’è qualche timido passo avanti ma non abbassiamo la guardia sull’occupazione”

  26 Marzo 2024   Comunicati stampa tim call center tlc
(U.S.SlcCgil) -Rom,26 mar- “Abbiamo registrato qualche timido passo avanti ma noi non possiamo abbassare la guardia. L'occupazione rimane la priorità”. Così Riccardo Saccone, segretario nazionale Slc, commenta l’incontro appena concluso presso il Ministero delle impr...

Open Fiber, tutti i temi affrontati nell'ultimo incontro

  25 Marzo 2024   tlc
Nella giornata del 21 marzo 2024 si è tenuto l’incontro tra le Segreterie Nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil e Ugl Telecomunicazioni, insieme alle strutture territoriali e alle RSU e l’azienda Open Fiber. Molti i temi all’ordine del giorno che sono stati...

Tim, presidio del 22 marzo al Mimit

  23 Marzo 2024   Comunicati stampa tim tlc
Dopo la presentazione del piano alternativo del fondo Merlyn, lavoratrici e lavoratori in presidio al ministero delle Imprese e del Made in Italy. Saccone, Segretario nazionale Slc Cgil: “Asset strategico regalato alla grande finanza”. Clicca qui per il servizio real...

Call center Tim, "Forte mobilitazione in vista dello sciopero del 18"

  13 Marzo 2024   Comunicati stampa tim call center tlc
Tim, Appalti Customer Care: Slc Cgil, “Forte mobilitazione nei siti in vista di sciopero di lunedì prossimo” (U.S.Slc Cgil) - Roma, 13 mar - Assemblee, presidi, incontri con le istituzioni locali sono al centro della forte mobilitazione di lavoratrici e lavoratori de...

Tim: “È l'ora della responsabilità, ma anche della chiarezza”

  8 Marzo 2024   Comunicati stampa tim tlc
(U.S. Slc Cgil) - Roma, 8 marzo - “La reazione dei mercati alla presentazione delle linee guida di Tim per il prossimo triennio non può non destare preoccupazione. Soprattutto se uno dei motivi sembra risiedere nella scarsa fiducia nella gestione del debito”. Così Ri...