8 produzione culturale elab180x180PRODUZIONE CULTURALE

Si è svolta presso la camera del lavoro di Rimini un'iniziativa della Cgil nazionale sulla situazione dello sport e degli sportivi in Italia. Presenti esponenti di numerose associazioni dilettantistiche, dirigenti nazionali di federazioni sportive allenatori e rappresentanti delle istituzioni locali. Il governo avrebbe dovuto essere rappresentato dalla campionessa olimpica Josefa Idem, che purtroppo è stata trattenuta da un altro impegno.

Il panorama che è uscito dal dibattito ci consegna uno spaccato desolante, la nostra legislazione infatti non solo non si occupa di fornire adeguate e dignitose coperture assicurative, previdenziali e di reddito, a chi lavora nello sport, compresi coloro a cui affidiamo la formazione è la salute dei nostri figli, ma opera evidenti discriminazioni non solo fra discipline sportive ma addirittura fra atleti uomini ed atlete donne.

Sembra incredibile ma in Italia, per legge, le atlete donne non possono essere professioniste nello sport e quindi, a prescindere dalle loro capacità e dai loro risultati, gli viene preclusa, per legge, ogni possibilità di tutela, prevista invece per i loro colleghi uomini.

I disegni di legge attualmente in discussione sul tema, non solo ignorano completamente queste criticità, ma, anzi, le peggiorano con proposte che nella migliore delle ipotesi denotano una totale ignoranza della materia che dovrebbero disciplinare.

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Ammortizzatori sociali e sostegni al reddito nella produzione culturale. Nota tecnica

SLC CGIL territoriali Settore Produzione Culturale – FLS 21 marzo 2020 Oggetto: FIS/Deroga. Per quanto riguarda le specificità legate ai lavoratori intermittenti e quelli che utilizzano il DM 1525 (ti pago solo quando lavori ma ti faccio un contratto a termine...

Ammortizzatori sociali e sostegni al reddito nella produzione culturale. Nota tecnica

SLC CGIL territoriali Settore Produzione Culturale – FLS 21 marzo 2020 Oggetto: FIS/Deroga. Per quanto riguarda le specificità legate ai lavoratori intermittenti e quelli che utilizzano il DM 1525 (ti pago solo quando lavori ma ti faccio un contratto a termine...

Coronavirus. Maggiori tutele per i lavoratori dello Sport

Roma, 5 marzo 2020 SLC CGIL territoriale Settore Produzione Culturale Oggetto: Covid 19 settore spettacolo e sport. Sono state pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale le nuove disposizioni per arginare l’epidemia di Covid-19, che entrano in vigore da oggi. Oltre...

DL Cura Italia. Guida alle nuove prestazione Inps.

Come contattare l’INPS In questo momento l’INPS ha molti sportelli chiusi, pertanto l’Istituto ha attivato servizi informatici, potenziando i presidi territoriali. E’ comunque opportuno munirsi di PIN. Chi non ce l’ha lo può richiedere. I servizi sono i seguent...

Spettacolo. Nuove misure introdotte dal DL Cura Italia

Il decreto “Cura Italia” introduce alcune novità su strumenti esistenti, e altre che fino ad oggi non c’erano. E’ un primo decreto al quale seguirà un altro nel mese di aprile. Per la prima volta si individua un sostegno specifico per il settore dello spettacolo, ...

Spettacolo. Chiesto accordo applicativo del Protocollo coronavirus

Alle rispettive Presidenze di: Spett.le. Anica Spett.le. Apa Spett.le. Ape Spett.le. Agis Spett.le. CNA Spett.le. AGCI-Culturalia Spett.le. Confcooperative Cultura Turismo e Sport Spett.le. Culturmedia Legacoop Oggetto: Emergenza Covid-19 Le scriv...