8 produzione culturale elab180x180PRODUZIONE CULTURALE

Roma, 15/10/2020

Spett.li
ANICA
APA
APE

Spett.li Associazioni,

le scriventi Segreterie Nazionali di Slc-Cgil, Fistel- Cisl, Uilcom- UIL chiedono di riavviare un percorso di rinnovazioni contrattuali.

La richiesta tiene conto della situazione nazionale, dell’emergenza sanitaria nella quale ci troviamo che provoca tante difficoltà aggiuntive alla filiera del cine-audiovisivo.

Abbiamo condiviso il percorso della stesura del Protocollo sanitario per il Cine-audiovisivo che ha consentito una ripartenza in piena sicurezza, al quale le produzioni hanno risposto con una insperata e numericamente importante ripresa delle attività. Nello scenario complessivo di filiera restano i problemi della distribuzione e dell’esercizio cinematografico, per la ridotta risposta degli spettatori e per l’accelerazione delle scelte di mercato da parte delle major ma anche della distribuzione nazionale, tradotte in posticipazione dei c.d. blockbusters in sala o proposizione degli stessi direttamente sulle piattaforme in streaming. Scelta non neutra, perché coinvolge aspetti di mercato, occupazionali, artistici, culturali e tecnologici secondo linee di tendenza innovative e preoccupanti.

La fase di lock-down passata ha anche contribuito ad evidenziare la fragilità della normativa sociale dedicata agli operatori del settore.
Proprio questo scenario incerto necessita, a nostro avviso, di una attività regolatoria importante, che si traduce nella necessità di condividere norme contrattuali moderne.

Siamo pertanto a ricordare i contratti nazionali ed il loro stato di avanzamento rispetto ai confronti già avuti.

CCNL Generici la fase di confronto era molto avanzata, siamo nella possibilità di inviarvi una nostra proposta conclusiva.

CCNL Doppiaggio entro inizio del mese di novembre saremo nella possibilità di inviarvi la piattaforma sindacale.

CCNL Troupe la fase di stallo precedente all’interruzione del confronto dovuta all’emergenza Covid-19 necessita di una accelerazione e snellimento della trattativa. Le posizioni in campo sono note, vorremmo presentarvi una proposta di percorso relazionale.

CCNL Attori e Stuntmen la piattaforma è stata inviata dal luglio 2018, non si è ancora aperto il confronto. Lo sollecitiamo con maggiore convinzione dopo gli accadimenti della pandemia che ha reso ancora più evidenti le scoperture sociali per queste figure.

Nel rimanere in attesa di un vostro cenno di riscontro, ci è gradita l'occasione per inviarvi i nostri migliori saluti.

Le Segreterie Nazionali
Slc/Cgil - Fistel/Cisl - Uilcom/UIL

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Ippica. Comunicato congiunto OO.SS.-Ministero delle Politiche Agricole

  13 Luglio 2020   sport ippica produzione culturale
Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Comunicato In relazione al disagio di natura economico-finanziario denunciato dal Gruppo Ippodromi Associati, unitamente alle segreteria nazionali di SLC-CGIL – UILCOM-UIL- FISASCAT-CISL, nell’incontro svolt...

Comunicato The Space Cinema

  3 Luglio 2020   cinema produzione culturale
COMUNICATO TSC Continuano ad arrivarci segnalazioni da alcuni siti di direttori e manager che, alle domande dei lavoratori di conoscere il piano aziendale per la ripresa delle attività, addossano alle OO.SS., per la non condivisione del protocollo anti Covid 19, le...

Audizione al senato per nuove norme a tutele dei lavoratori dello spettacolo.

  3 Luglio 2020   Spettacolo produzione culturale
Audizione VII Commissione Senato 2 luglio 2020 ore 14 La condizione degli artisti, delle maestranze e di chi opera nel settore dello spettacolo ha una precisa specificità, felicemente colta dal legislatore che ha istituito l’Enpals. L’Istituto Previdenziale ass...

Relazione di E. Bizi al coordinamento Produzione Culturale

  3 Luglio 2020   Spettacolo produzione culturale
Alle Strutture Territoriali Area Produzione Culturale Oggetto: Relazione Coordinamento Nazionale Produzione Culturale-25 giugno Al coordinamento del 25 giugno erano presenti i coordinatori nazionali degli attori (Carlotta Viscovo), dei danzatori (Manolo Perazzi) ...