6 servizi postali elab180x180SERVIZI POSTALI

La decisione di Poste Italiane di tagliare 12000 posti di lavoro è grave e va combattuta; se a ciò si aggiunge il taglio del 50% dei volumi di appalto, risulta evidente come una tra le più grandi aziende italiane sta immotivatamente creando uno sconquasso sociale in una situazione di estrema delicatezza per l'insieme del nostro paese.

Poste Italiane non sta aspettando nemmeno di capire cosa succederà sul terreno dell'ordinamento del mercato del lavoro e questo rende ancora più irresponsabile la sua scelta.

L'ing. Sarmi, dunque, si sta assumendo una responsabilità pesante al limite della provocazione.

Il sindacato reagirà con la dovuta fermezza per far ritirare questa decisione.

In questi mesi l'azienda, in virtù delle divisioni sindacali si è sentita padrona assoluta del campo, tanto da prendere una decisione che suona come uno schiaffo nei confronti dei Lavoratori e del Sindacato.

Siamo convinti, una volta di più, che sia necessario riannodare i fili di un azione comune contro l'Azienda ed in questo senso valutiamo con la dovuta attenzione le dichiarazioni di Mario Petitto, segretario generale SLP-CISL, che vanno nella direzione della ripresa dell'iniziativa di tutto il sindacato all'interno dell'azienda.

Sono in gioco interessi vitali delle Lavoratrici e dei Lavoratori e il sindacato deve mostrare tutto il senso di responsabilità di cui è capace

Roma,20 Aprile 2012

Il Segretario Generale

               Emilio Miceli

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Poste Italiane: Lettera su rilevamento banconote false

  17 Giugno 2019   servizi postali
La scrivente organizzazione sindacale, facendo seguito a quanto a voi comunicato in data 05.10.2017 e 23.05.2017, continua a ricevere segnalazioni dai territori circa Vostre iniziative mirate al ripianamento per incasso di banconote false da parte degli OSP. Come più ...

Poste Italiane: Lettera su scioperi territoriali

  17 Giugno 2019   servizi postali
La scrivente Organizzazione Sindacale rileva un atteggiamento di ostilità aziendale verso le indizioni di sciopero territoriali; in particolare ci riferiamo al tentativo messo in atto dai dirigenti aziendali di impedire al personale di livello Quadro di aderire allo...

Poste: accordo di mobilità, primi devastanti effetti

  14 Giugno 2019   poste italiane servizi postali
In questi giorni si stanno definendo le graduatorie di mobilità volontaria regionale. Molti lavoratori, pur avendo regolarmente inserito la propria richiesta, tuttavia non si trovano in graduatoria per effetto di un accordo scellerato che in maniera indiscriminata pe...

Nexive: comunicato unitario accordo

  7 Giugno 2019   servizi postali
Al termine di un intenso e complesso confronto, siglato, nella giornata di ieri, un accordo finalizzato a rilanciare la capacità di penetrazione di Nexive nel mercato di riferimento attraverso un nuovo modello organizzativo improntato a maggiore flessibilità e duttil...

Poste: accordo politiche attive

  7 Giugno 2019   poste italiane servizi postali
E' stato finalmente sottoscritto, in modo unitario, l’accordo sulle politiche attive delstato finalmente sottoscritto, in modo unitario, l’accordo sulle politiche attive dellavoro, applicativo di quanto convenuto con l’Azienda nel verbale del 30 novembre 2017 ed inqu...

Poste: Comunicato incontro Chief Operating Office

  8 Maggio 2019   poste italiane
Si è svolto il previsto incontro sulle fasi di avanzamento del processo di trasformazione della neo costituita Divisione COO. La comunicazione aziendale ha ripercorso le principali evoluzioni sui Servizi di Back Office e di Assistenza Clienti, fornito approfondimenti...