6 servizi postali elab180x180SERVIZI POSTALI

Dr. Pierangelo SCAPPINI
RISORSE UMANE E ORG.NE
Dr. Salvatore COCCHIARO
RESPONSABILE R.I.
POSTE ITALIANE S.p.A.
LL.SS.

Roma, 8 aprile 2020

Oggetto: Modalità di sospensione e riammissione in servizio Emergenza Sanitaria COVID 19.

Con la comunicazione del giorno 11 marzo 2020, siamo stati informati sulla introduzione di un format, avente per oggetto “Emergenza Sanitaria Coronavirus”, utilizzato dall’Azienda per comunicare ai lavoratori delle articolazioni di MP, PCL e COO in merito ad una possibile sospensione della prestazione lavorativa.

A seguito di tale procedura, applicata su tutto il territorio nazionale, nessun lavoratore ha ricevuto, in coincidenza di una o più sospensioni e/o riammissioni, alcuna comunicazione che, volta per volta, ne formalizzasse la singola posizione lavorativa.

Si comprenderà come questa mancata corrispondenza tra una comunicazione formale e tutta una serie di successive interlocuzioni verbali, abbiano creato difficoltà a carico dei lavoratori, con un modus operandi non consono ad una azienda delle dimensioni e caratteristiche di Poste Italiane.

Per quanto sopra, si chiede un formale intervento affinché una simile operatività venga subito sanata, a superamento di tutte quelle difformità che contribuiscono a rendere ancora più difficoltosa la gestione di uno stato emergenziale già di per sè complesso.

Si rimane in attesa di cortese riscontro.

Cordiali saluti.

LE SEGRETERIE NAZIONALI
         SLP- CISL    SLC- CGIL    UILPOSTE-UIL    FAILP-CISAL     CONFSAL COM    FNC – UGL COM.NI
  M.Campus   N. Di Ceglie      C. Solfaroli     W. De Candiziis        R. Gallotta           S.Muscarella

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Poste Italiane, stop a politiche attive del lavoro di carattere emergenziale

  12 Novembre 2021   poste italiane
POSTE ITALIANE: SLC CGIL, BENE LE STABILIZZAZIONI, MA SULLE POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO SERVONO INTERVENTI DI CARATTERE STRUTTURALE Le Politiche attive del lavoro perseguite dall’attuale dirigenza di Poste Italiane presentano aspetti controversi che come Segreter...

Digitalizzazione in Poste Italiane, la lettera SLC CGIL all'a.d. Del Fante

  28 Ottobre 2021   poste italiane servizi postali
Segreteria Nazionale Roma, 27 ottobre 2021 Spett.le Poste Italiane Dott. Matteo Del Fante Amministratore Delegato e pc Dott. Giuseppe Lasco Condirettore Generale Dott. Pierangelo Scappini Responsabile RUO e pc Maurizio Landini Segretario Generale CGIL F...

Lavoratori in somministrazione di Adecco, richiesta di convocazione al Mise

  26 Ottobre 2021   poste italiane servizi postali
  Roma, 26 ottobre 2021 Alla c.a. Viceministro Gilberto Pichetto Fratin Ministero Sviluppo Economico Segreteria.pichetto@mise.gov.it Oggetto: Lavoratori in somministrazione di Adecco presso Poste Italiane CGIL, CISL e UIL chiedono a codesto ministero, di...

Lavori gravosi, lettera al ministero del Lavoro per inserire gli addetti al recapito e alle lavorazioni interne

Roma, 05 ottobre 2021 Spett.le Ministero del Lavoro p.c. Segreteria Nazionale CGIL Oggetto: richiesta di inserimento di professioni nell’elenco dei lavori gravosi – Lavoratori della filiera del recapito: Addetti al recapito ed Addetti alle lavorazioni interne...

Integrazione di Nexive all'interno del Gruppo Poste Italiane

  24 Settembre 2021   poste italiane servizi postali
Sottoscritto, nella giornata odierna, il verbale di accordo che regolamenterà il processo di integrazione degli asset Nexive all’interno del Gruppo Poste, con contestuale costituzione di una Operating Company (Op.Co.), focalizzata sulla gestione della cosiddetta Rete...

Nexive, arriva l'autunno e rispuntano gli sciacalli

  16 Settembre 2021   poste italiane servizi postali
Ci duole dover tornare su un argomento già affrontato in un nostro precedente comunicato del 12 aprile u.s. dall’eloquente titolo ‘Nexive: puntuali arrivano gli sciacalli’. In brevissima sintesi con quel comunicato ci correva l’obbligo di rassicurare le lavoratrici e...