6 servizi postali elab180x180SERVIZI POSTALI

Roma, 8 marzo 2021

Spett.le Poste Italiane Spa
c.a.
Dott. Salvatore Cocchiaro
Responsabile RI

Oggetto: Congedi Covid

La scrivente Organizzazione Sindacale, considerata la situazione complessiva che il Paese sta attraversando, fatta di forti restrizioni dovute al continuo acutizzarsi della situazione pandemica con conseguente sospensione della didattica in presenza per varie fasce di alunni, e considerato il Vostro avviso al personale esclusivamente rivolto ai casi di congedi Covid relativi alla «sospensione dell’attività in presenza delle classi seconde e terze delle scuole secondarie di primo grado (2^ e 3^ media) situate nelle zone rosse e per quelle di congedo Covid indennizzato per figli con disabilità grave iscritti a scuole di qualsiasi ordine e grado per le quali sia stata disposta la sospensione dell’attività didattica in presenza o ospitati in centri diurni a carattere assistenziale per i quali sia stata disposta la chiusura», è a chiederVi di valutare l’opportunità di riattivare il Fondo di Solidarietà per tutti quei casi esclusi dalle coperture INPS, ovvero riattivare il relativo tavolo negoziale o, in via temporanea ed in maniera omogenea nel territorio nazionale, le istituite 144 ore di permesso a recupero.

Relativamente a queste ultime infatti, la scrivente registra una diversa concessione delle stesse sulle varie macroaree: in alcuni territori vengono concesse mentre in altri negati, con conseguente disparità di applicazione di tale istituto gestionale nei confronti delle lavoratrici e dei lavoratori.

Si fa inoltre presente che, alla luce dell’impossibilità di recupero delle ore fruite verificatasi nel recente passato con conseguente decurtazione stipendiale, la scrivente ritiene maggiormente tutelante l’applicazione del Fondo di Solidarietà che forse costituisce strumento più idoneo per gestire questa ulteriore criticità della fase pandemica.

Sicuri di un Vostro Cortese e sollecito riscontro si porgono Cordiali Saluti.

Nicola Di Ceglie
Segretario Nazionale SLC CGIL
Area Servizi Postali

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Lettera delle OO.SS. su trattenuta per banconote false a Poste Italiane

  22 Ottobre 2020   poste italiane
Dr. Salvatore Cocchiaro R.I Responsabile Poste Italiane S.p.A Viale Europa 175 00144 ROMA Roma, lì 22 ottobre 2020 Oggetto: trattenuta a stipendio a dipendenti per rinvenimento banconote false  In una apposita riunione si era convenuto che, in attesa della...

Lettera a Poste Italiane e Anci su difficoltà di accesso negli uffici

  17 Settembre 2020   poste italiane
Roma, 17 settembre 2020 Al Dott. Antonio De Caro Presidente ANCI Al Dott. Matteo Del Fante A.D. Poste Italiane Al Dott. Giuseppe Lasco Co General Manager Poste Italiane Oggetto: Difficoltà di accesso negli Uffici Postali La difficile situazione venutasi a c...

Segreterie Nazionali scrivono a Nexive per consegna corrispondenza a firma.

  4 Agosto 2020   servizi postali salute sicurezza
Spett.le NEXIVE S.p.A. Responsabile RELAZIONI INDUSTRIALI Dott. Saverio SECRETI Oggetto: modalità consegna Nexive Siamo venuti a conoscenza della Vs comunicazione del 03/08/2020 nella quale si ripristinano le modalità di consegna della corrispondenza a firma ante...

Segreterie Nazionali chiedono a Poste Italiane ulteriori accorgimenti per consegna oggetti a firma

  3 Agosto 2020   poste italiane salute sicurezza
Dr. Salvatore Cocchiaro Risorse Umane e Org.ne – R.I. Poste Italiane S.p.A. Viale Europa,175 00144 Roma Roma, 01 Agosto 2020 Oggetto: consegna corrispondenza a firma La mancata proroga da parte del Governo delle disposizioni che consentivano il rilascio dell’av...

Intesa sulle politiche attive a Poste Italiane

  29 Luglio 2020   poste italiane
Incontro del 29 luglio 2020 Sottoscritta, in data odierna, l’intesa in materia di Politiche Attive riferite all’anno in corso. Nonostante la grave crisi epidemiologica che ha pesantemente e gravemente inciso sull’intero tessuto industriale e produttivo del Paese, ...

Poste Italiane. Accordo PdR 2020

  29 Luglio 2020   poste italiane
Sottoscritto, in data odierna, l’accordo di proroga del premio di risultato, anno 2020. Il confronto si è rilevato da subito alquanto complesso per il comprensibile atteggiamento prudenziale dell’Azienda a causa della grave crisi pandemica che ha prodotto un calo d...