6 servizi postali elab180x180SERVIZI POSTALI

Verbale incontro: Verbale Incontro 10-7-2013 MP

Nella serata di ieri 10 Luglio 2013 è stato sottoscritto il verbale di incontro su MP.

In relazione al progetto Semplificazione delle reti sono previsti entro settembre gli incontri territoriali atti a predisporre tutti gli elementi necessari alla sperimentazione.

Il nostro obbiettivo principale, a fronte di una sperimentazione non soggetta in termini contrattuali a negoziazione obbligatoria, era portare il confronto sulla sperimentazione ai tavoli territoriali, e questo è quanto ottenuto nell'ultima e definitiva stesura del verbale.

Di fatto gli incontri preliminari, oltre a ricevere le debite informazioni rispetto alle strumentazioni tecniche necessarie ( implementazione layout e aggiornamento gestioni attese) permetteranno anche di affrontare il tema della gestione dei distacchi. Nell'allegato si prevedono modalità sperimentabili di gestione dei distacchi, privilegiando la volontarietà e prevedendo, così come noi abbiamo proposto da tempo, la possibile creazione di bacini dedicati. Spetterà ai territori trovare le condizioni migliori di sperimentabilità' gestionale.

Infine in relazione all'organico il territorio DEVE essere messo a conoscenza dell'organico di riferimento della sportelleria dedicata. Il dato dell'organico finalmente socializzato alle organizzazioni sindacali è l'elemento a nostro parere più importante perché , al momento dell'eventuale probabile estensione del modello a tutto MP avremo finalmente chiarezza sulla dotazione organica del settore.

Rimane determinante a nostro avviso che, negli incontri preliminari territoriali si chiedano i dati relativi ai flussi di operazione ante e post sperimentazione per capire la vera funzionalità del nuovo modello organizzativo.

La verifica nazionale di ritorno, necessaria per dare il via la sperimentazione effettiva , è già fissata per il giorno 12-11-2013

Evoluzione commerciale imprese- Il nuovo modello segmenta gli Uffici di Poste Impresa

Gli  uffici saranno: TOP 105 uffici (40%) ,MEDIUM 74 Uffici  (28%) , Base 84 (32%)

Ricordiamo che all'apertura del confronto gli uffici top erano 63.

Si interviene su 21 UPI attraverso efficienza organizzativa- estensione di bacino e, purtroppo, si prevede la chiusura di 9 uffici.

Tutto il processo produce un nuova consistenza dell'organico con un eccedenza di risorse da ricollocare( slides allegate) di 46 unità ( 35 da chiusura +12 da efficienza riorganizzativa). Attraverso il confronto sul territorio si contratterà la ricollocazione delle risorse da ricollocare, da realizzarsi entro il corrente anno e con i criteri di cui all'accordo del 12 Dicembre 2012. Inoltre sarà avviata una sperimentazione su nuovi turni di orario degli UPI con informativa a valle della stessa,da concludersi entro il mese di Ottobre.

Il tutto sarà poi oggetto di un incontro a livello Nazionale il 12 di Novembre .

Mezzi aziendali per i commerciali segmento Imprese - Sarà istituito un presidio territoriale, interno alla Pianificazione e Controllo di Filiale, per un più attento monitoraggio delle percorrenze, con l'obiettivo di reperire spazi per una maggiore frequenza  di utilizzo del mezzo aziendale al momento insoddisfacente.

Inoltre, per le esigenze di mobilità degli addetti nelle aree Urbane, sarà messo a disposizione un abbonamento alla rete di trasporto pubblico.

Potenziamento organico con 5 specialisti Analisi  portafogliazione clienti, abbiamo preteso l'emanazione di specifiche linee guida orientate a facilitare la creazione , gestione e manutenzione dei portafogli (allegato 2).

Regole sull'uscita dall'ufficio del RUPI- In relazione al progressivo sviluppo delle attività commerciali del RUPI da svolgere presso il cliente, abbiamo chiesto e ottenuto garanzie sulla corretta operatività dell' UPI,con particolare riferimento agli aspetti di conformità dei processi.

Saranno adottate le opportune comunicazione al riguardo .

TSC rilancio e specializzazione -Servizi al Cliente-

Ci è stata illustrata la complessiva evoluzione della funzione servizi al Cliente.

In particolare sul TSC ( allegato 4 ) si prosegue sulla strada del percorso evolutivo con le relative specializzazioni di lavorazione dei 15 siti.

L'organico a tendere necessita di +205 FTE, +3 referenti,+45 specialisti; si passa quindi da 764 addetti a 969, con ingresso di nuovo personale da reperire tra i livelli C e con la loro contestuale sostituzione con personale riveniente dalla riorganizzazione di SP.

Contact Center - Ci è stata illustrata la strategia evolutiva del settore che necessita dell'apertura di 9 nuovi siti il che porta la consistenza sul territorio nazionale a 18 siti ,ed il conseguente aumento di + 560 unità.

Sono in corso le selezioni del personale che termineranno a settembre per quanto riguarda i siti di Trento, Perugia, Messina: la consistenza dei relativi organici sarà correlata all'esito degli accertamenti selettivi.

Relativamente all'ampliamento dell’offerta dei prodotti /servizi, che genererà un diverso andamento del flusso di traffico, l'azienda ci ha manifestato l'esigenza di una rimodulazione dell'orario delle attività lavorative su cui inizierà un confronto in sede territoriale ( vedi proposta orario allegato 5 ), entro il mese di Settembre.

A seguire a livello Nazionale si concluderà l'esame complessivo con una apposita intesa tra le parti.

Si è concordato di aprire un confronto su 9 tematiche MP,  contenute nella parte finale del verbale, con l'inizio del confronto al 16 di Luglio con l'obiettivo di concludere l'intero esame di tutti gli argomenti entro il mese di settembre 2013.

Riteniamo dunque che l'impianto del verbale sia complessivamente positivo.

Roma,11 Luglio 2013

Segreteria Nazionale Area Servizi SLC-CGIL

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Poste Italiane: primo monitoraggio stress e patologie

  10 Aprile 2019   Comunicati stampa poste italiane
Inca e Slc Cgil hanno presentato oggi ai lavoratori ed ai rappresentanti sindacali della più grande azienda pubblica italiana la prima indagine sulla qualità del lavoro nel settore finanziario.  "Un'indagine a tutto campo - commenta Silvino Candeloro del col...

Poste Italiane: campagna nazionale tra lavoratori del comparto finanziario

  9 Aprile 2019   poste italiane servizi postali
In Italia, l’attività dei lavoratori addetti alla consulenza finanziaria in Poste Italiane espone molti lavoratori e molte lavoratrici a pressioni psicologiche che hanno un forte impatto sulle loro condizioni di salute: il raggiungimento degli obiettivi Commerciali, ...

Poste: azienda risponda a nostre obiezioni su discriminazioni lavoratori

  29 Marzo 2019   poste italiane
 “È grave che Poste Italiane, una delle più grandi aziende pubbliche di servizio del Paese, non abbia ritenuto utile approfondire e rispondere alle obiezioni da noi sollevate su temi sensibili e delicati come quelli che riguardano il diritto delle...

Poste: bene accordo a Torino per servizio portalettere senza mezzi a motore

  28 Marzo 2019   poste italiane
Una buona notizia per i dipendenti di Poste italiane e per l'ambiente: è stato sottoscritto unitariamente, per la città di Torino, un accordo che prevede la riorganizzazione del recapito cittadino volto ad aumentare le zone servite senza l'ausilio di mezzi a motore s...

Poste: no ad accordo mobilità discriminatorio

  22 Marzo 2019   Comunicati stampa poste italiane
Non basta sbandierare un grande bilancio, nè basta pubblicare un codice etico senza applicarlo. Slc Cgil oggi si è rifiutata di firmare un accordo di mobilità che consideriamo discriminatorio" dichiara Nicola Di Ceglie, segretario nazionale Slc Cgil in merito all'acc...

Poste: bene bilancio, ma Ccnl scaduto

  20 Marzo 2019   Comunicati stampa poste italiane
Apprendiamo dai media l’ennesimo risultato positivo di bilancio per il 2018 comunicato dall’Ad di Poste Italiane, Matteo Del Fante. Anche noi siamo soddisfatti di questo ottimo esito, frutto del lavoro quotidiano e della capacità delle Lavoratrici e Lavoratori di Pos...