6 servizi postali elab180x180SERVIZI POSTALI

Segreteria Nazionale

Nexive: puntuali arrivano gli sciacalli.

Le lavoratrici ed i lavoratori di Nexive stanno affrontando un momento molto delicato. Da un lato l’ottima notizia dell’avvenuta acquisizione di Nexive da parte di Poste Italiane ha restituito serenita’ dopo un periodo di grande preoccupazione a causa delle nefaste intenzioni paventate dalla precedente proprieta’. Dall’altro lato il processo di integrazione dei lavoratori di Nexive in Poste presenta diverse incognite e ci vorra’ ancora un po’ di tempo perche’ si compia definitivamente. Un tempo che i lavoratori passeranno non solo con le incertezze dovute all’attuale indeterminatezza di alcuni importanti aspetti operativi, ma in molti casi con l’aggravio di ulteriori periodi di Cassa Integrazione.

Il duplice ruolo del Sindacato dovrebbe essere quello di incalzare Poste Italiane perche’ i processi di integrazione ed armonizzazione si compiano nel piu’ breve tempo possibile, e nel mentre rassicurare i lavoratori dimostrando loro che si sta facendo tutto nel migliore dei modi affinche’ possano finalmente tirare quel sospiro di sollievo che meritano.

In queste ore invece da diversi territori ci vengono segnalati episodi che non esitiamo a definire di vero e proprio sciacallaggio.

Personaggi che in questi anni difficili si erano ben guardati dal presentarsi sui luoghi di lavoro quando c’erano da risolvere i problemi dei lavoratori di Nexive, puntuali si palesano ora che una soluzione e’ a portata di mano. Ma la cosa davvero inaccettabile e’ che, cavalcando le incertezze di questa fase di transizione, cercano di accreditarsi millantando soluzioni al momento non preventivabili, arrivando in alcuni casi addirittura a formulare vere e proprie minacce ai lavoratori.

Come Slc-Cgil non siamo disponibili ad assistere inerti a comportamenti di questo genere e continueremo a stare al fianco delle lavoratrici e dei lavoratori di Nexive come abbiamo fatto in questi anni. La strada che porta ad una soluzione complessiva dei problemi e’ stata imboccata a gennaio con l’acquisizione da parte di Poste Italiane e tutte le ricadute organizzative e contrattuali saranno definite all’interno delle procedure di Legge. Sara’ un tavolo di trattativa complesso sul quale Slc-Cgil portera’ come sempre le istanze dei lavoratori. Tutto il resto e’ solo sciacallaggio ai danni dei lavoratori di cui crediamo davvero non ci sia bisogno.

Roma, 12 aprile 2021

La Segreteria Nazionale Slc-Cgil
SLC CGIL

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Coronavirus. Slc-Cgil sollecita Poste Italiane per gli impegni concordati

  9 Marzo 2020   poste italiane salute sicurezza
Roma, 9 marzo 2020 Spett.le Poste Italiane Spa c.a. Dott. Pierangelo Scappini Dott. Salvatore Cocchiaro Oggetto: Emergenza COVID 19 La scrivente Organizzazione Sindacale, preso atto delle diverse comunicazioni aziendali emanate al continuo evolversi della situa...

Segreterie Nazionali sollecitano pagamenti negli appalti a Poste Italiane

  5 Marzo 2020   servizi postali
Dr. Salvatore Cocchiaro Risorse Umane e Org.ne – R.I. Poste Italiane S.p.A. Viale Europa,175 00144 ROMA Roma, 5 marzo 2020 Ci giungono notizie dai territori che da tempo le aziende appaltatrici dei servizi postali hanno difficoltà a rispettare le date di ero...

Poste Italiane. Incontro con i segretari generali su emergenza coronavirus

EMERGENZA CORONAVIRUS Incontro del 4 marzo 2020 Si è tenuto, nella giornata di ieri, il confronto sull’individuazione delle misure urgenti e straordinarie in materia di emergenza COVID-19. L’esito dei lavori, svoltisi alla presenza dei Segretari Generali, ha cons...

Emergenza coronavirus. Grazie da Slc-Cgil ai lavoratori di Poste Italiane

Roma, 3 marzo 2020 Alle Lavoratrici ed ai Lavoratori di Poste Italiane Care Lavoratrici e cari Lavoratori, l’intero Paese è interessato da una preoccupante emergenza sanitaria, tuttavia un’azienda come Poste Italiane obbligata a garantire quello che viene defin...

Coronavirus. Chiesto incontro su DL 6 a Poste Italiane

  28 Febbraio 2020   poste italiane servizi postali salute
Roma, 26 febbraio 2020 Spett.le Poste Italiane c.a Dott. Giuseppe Lasco Resp. Unità di Crisi COVID-19 Dott. Pierangelo Scappini Resp. Risorse Umane Dott. Salvatore Cocchiaro Resp. Relazioni Industriali Oggetto: decreto legge n.6 COVID-19 Le scriventi Organizzaz...

Coronavirus. Chiesto incontro su DL 6 a Poste Italiane

  28 Febbraio 2020   poste italiane servizi postali salute
Roma, 26 febbraio 2020 Spett.le Poste Italiane c.a Dott. Giuseppe Lasco Resp. Unità di Crisi COVID-19 Dott. Pierangelo Scappini Resp. Risorse Umane Dott. Salvatore Cocchiaro Resp. Relazioni Industriali Oggetto: decreto legge n.6 COVID-19 Le scriventi Organizzaz...