6 servizi postali elab180x180SERVIZI POSTALI

Segreteria Nazionale

Nexive: puntuali arrivano gli sciacalli.

Le lavoratrici ed i lavoratori di Nexive stanno affrontando un momento molto delicato. Da un lato l’ottima notizia dell’avvenuta acquisizione di Nexive da parte di Poste Italiane ha restituito serenita’ dopo un periodo di grande preoccupazione a causa delle nefaste intenzioni paventate dalla precedente proprieta’. Dall’altro lato il processo di integrazione dei lavoratori di Nexive in Poste presenta diverse incognite e ci vorra’ ancora un po’ di tempo perche’ si compia definitivamente. Un tempo che i lavoratori passeranno non solo con le incertezze dovute all’attuale indeterminatezza di alcuni importanti aspetti operativi, ma in molti casi con l’aggravio di ulteriori periodi di Cassa Integrazione.

Il duplice ruolo del Sindacato dovrebbe essere quello di incalzare Poste Italiane perche’ i processi di integrazione ed armonizzazione si compiano nel piu’ breve tempo possibile, e nel mentre rassicurare i lavoratori dimostrando loro che si sta facendo tutto nel migliore dei modi affinche’ possano finalmente tirare quel sospiro di sollievo che meritano.

In queste ore invece da diversi territori ci vengono segnalati episodi che non esitiamo a definire di vero e proprio sciacallaggio.

Personaggi che in questi anni difficili si erano ben guardati dal presentarsi sui luoghi di lavoro quando c’erano da risolvere i problemi dei lavoratori di Nexive, puntuali si palesano ora che una soluzione e’ a portata di mano. Ma la cosa davvero inaccettabile e’ che, cavalcando le incertezze di questa fase di transizione, cercano di accreditarsi millantando soluzioni al momento non preventivabili, arrivando in alcuni casi addirittura a formulare vere e proprie minacce ai lavoratori.

Come Slc-Cgil non siamo disponibili ad assistere inerti a comportamenti di questo genere e continueremo a stare al fianco delle lavoratrici e dei lavoratori di Nexive come abbiamo fatto in questi anni. La strada che porta ad una soluzione complessiva dei problemi e’ stata imboccata a gennaio con l’acquisizione da parte di Poste Italiane e tutte le ricadute organizzative e contrattuali saranno definite all’interno delle procedure di Legge. Sara’ un tavolo di trattativa complesso sul quale Slc-Cgil portera’ come sempre le istanze dei lavoratori. Tutto il resto e’ solo sciacallaggio ai danni dei lavoratori di cui crediamo davvero non ci sia bisogno.

Roma, 12 aprile 2021

La Segreteria Nazionale Slc-Cgil
SLC CGIL

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Poste: azienda risponda a nostre obiezioni su discriminazioni lavoratori

  29 Marzo 2019   poste italiane
 “È grave che Poste Italiane, una delle più grandi aziende pubbliche di servizio del Paese, non abbia ritenuto utile approfondire e rispondere alle obiezioni da noi sollevate su temi sensibili e delicati come quelli che riguardano il diritto delle...

Poste: bene accordo a Torino per servizio portalettere senza mezzi a motore

  28 Marzo 2019   poste italiane
Una buona notizia per i dipendenti di Poste italiane e per l'ambiente: è stato sottoscritto unitariamente, per la città di Torino, un accordo che prevede la riorganizzazione del recapito cittadino volto ad aumentare le zone servite senza l'ausilio di mezzi a motore s...

Poste: no ad accordo mobilità discriminatorio

  22 Marzo 2019   Comunicati stampa poste italiane
Non basta sbandierare un grande bilancio, nè basta pubblicare un codice etico senza applicarlo. Slc Cgil oggi si è rifiutata di firmare un accordo di mobilità che consideriamo discriminatorio" dichiara Nicola Di Ceglie, segretario nazionale Slc Cgil in merito all'acc...

Poste: bene bilancio, ma Ccnl scaduto

  20 Marzo 2019   Comunicati stampa poste italiane
Apprendiamo dai media l’ennesimo risultato positivo di bilancio per il 2018 comunicato dall’Ad di Poste Italiane, Matteo Del Fante. Anche noi siamo soddisfatti di questo ottimo esito, frutto del lavoro quotidiano e della capacità delle Lavoratrici e Lavoratori di Pos...