Gantry 5

top 1

Gantry 5

top 2

Servizi postali

Al termine di un intenso e non facile confronto, questo pomeriggio è stato siglato l’accordo sul Lavoro Agile, che avrà validità fino al 31 dicembre 2024.

Nella fase iniziale della trattativa, abbiamo respinto con forza le pressanti richieste dell’Azienda di ridurre di oltre il 50% le giornate di Lavoro Agile ed i relativi ticket restaurant.

A seguito di un percorso negoziale complesso, abbiamo confermato la parte normativa e sostanzialmente le giornate di Lavoro Agile, come di seguito riportato:

  • La prestazione di lavoro potrà essere resa in modalità agile per un massimo di 2 giorni alla settimana e 9 giorni al mese.
  • Per quanto riguarda l’Assistenza Clienti e il Back Office in ambito DTO, non è previsto alcun limite settimanale e mensile ma saranno individuate soluzioni organizzative che consentano comunque l’alternanza tra la prestazione lavorativa da remoto e il rientro in sede di almeno una settimana lavorativa al mese. Per il personale turnista appartenente a tali ambiti organizzativi, la prestazione lavorativa in modalità agile potrà essere resa h24.
  • I quadri con responsabilità di ambiti organizzativi, potranno effettuare la loro prestazione lavorativa in modalità agile per un massimo di 2 giorni al mese.
  • I lavoratori inseriti nel progetto insourcing, continueranno a osservare le modalità di svolgimento della prestazione di lavoro attualmente in essere.

Prevista l’attivazione entro il prossimo mese di dicembre dell’Osservatorio paritetico sul Lavoro Agile per approfondire alcuni punti, tra i quali le modalità di fruizione dei corsi di formazione per il personale operativo che sarà attivato in maniera strutturale a partire da gennaio 2024, la fruizione in caso di calamità naturali e l’accomodamento ragionevole.

Vi terremo aggiornati sugli incontri dell’Osservatorio paritetico sul Lavoro Agile ed eventuali sviluppi.

Roma, 14 settembre 2023

Le Segreterie Nazionali
Slp-Cisl, Slc-Cgil, Uil-Poste, Confsal-Comunicazioni, Failp-Cisal, Fnc-Ugl

0
0
0
s2sdefault

TUTTE LE NOTIZIE

Esito incontro con Poste Italiane su riorganizzazione PCL

  25 Febbraio 2021   poste italiane servizi postali
COMUNICATO UNITARIO Si è svolta in data odierna la prima riunione di PCL su una nuova ipotesi di progetto riorganizzativo ad ampio raggio, comprensivo dell'acquisizione ed integrazione del perimetro Nexive, tema quest'ultimo non ancora affrontato e con metodi, temp...

Poste Italiane. La lezione più difficile per il soldato

  18 Febbraio 2021   poste italiane
La lezione più difficile da imparare per un soldato è ubbidire agli ordini che ritiene sbagliati. Registriamo con sorpresa che alla nostra lettera indirizzata a Poste Italiane sui ritardi non più tollerabili sull’avvio dei lavori contrattuali abbiamo ricevuto una p...

Intesa sullo Smartworking a Poste Italiane

  21 Dicembre 2020   poste italiane salute sicurezza
SMART WORKING Intesa del 18 dicembre 2020 Sottoscritto nella tarda serata odierna l’accordo di regolamentazione dell’Istituto Smart Working per il personale del Gruppo Poste Italiane. Una trattativa piuttosto complessa, protrattasi nel tempo, e che ha indo...

Lettera a Poste Italiane sulle carenze di personale nel Mercato Privati

  16 Dicembre 2020   poste italiane
POSTE ITALIANE RU RI RESPONSABILE Salvatore COCCHIARO 00100 ROMA Oggetto: razionalizzazioni UP e carenze personale Mercato Privati Le scriventi OO.SS. intendono richiedere un urgente incontro per affrontare le tematiche in oggetto e ricercare opportune soluzioni...

Poste Italiane. Il Fondo Sanitario rimborsa il tampone.

  9 Dicembre 2020   poste italiane salute sicurezza
Fondo Sanitario PROCEDURA PER CHIEDERE IL RIMBORSO DEL TAMPONE Informiamo tutti gli aderenti al Fondo Sanitario per i dipendenti del Gruppo Poste Italiane che si può richiedere il rimborso per le seguenti tipologie di Tampone:  TAMPONE NASO FARINGEO PER RICERC...

Lettera a Poste Italiane su permessi a recupero DTO

  27 Novembre 2020   poste italiane salute sicurezza
Roma, 27 novembre 2020. Spett.le Poste Italiane Spa c.a. Dott. Cocchiaro Salvatore Responsabile RI Oggetto: Permessi a recupero DTO. La scrivente Organizzazione Sindacale, nonostante tempestiva segnalazione fatta all’azienda durante i lavori del tavol...