6 servizi postali elab180x180SERVIZI POSTALI

ESITI INCONTRO NAZIONALE PAGAMENTO PREMIO DI RISULTATO 2012 TNT POST ITALIA

Si è svolto in data odierna l’incontro urgentemente richiesto dalle Segreterie Nazionali ai vertici di TNT Post Italia a seguito delle pesanti discrasie verificatisi in merito al pagamento del Premio di Risultato 2012.

Come è noto i lavoratori di diverse Sedi TNT del territorio nazionale, in occasione del pagamento, e contrariamente alle recenti voci ufficiose rassicuranti, si sono visti riconoscere importi fortemente decurtati a fronte di una posizione aziendale che lamenta, a consuntivo, il mancato raggiungimento (o il raggiungimento in parte) degli obiettivi previsti dall’accordo sul premio di risultato medesimo.

Nel merito abbiamo sottolineato con forza quanto segue:

la mancanza di adeguato coinvolgimento delle RSU/RSA e, di conseguenza, dei lavoratori sui risultati operativi periodicamente conseguiti. Ciò non ha consentito di poter prendere atto adeguatamente, analizzare, approfondire e rimuovere le cause che hanno determinato l’insufficiente raggiungimento degli obiettivi prefissati;

l’insufficiente gestione dell’accordo da parte dell’Azienda che non ha provveduto ad attivare per tempo le previste riunioni di monitoraggio con le OO.SS, sia a livello delle Filiali interessate , sia a livello di confronto Nazionale;

non essendo stato poi possibile affrontare la tematica e le criticità relative a tutte le Filiali nella riunione nazionale, abbiamo dato la disponibilità, laddove l’Azienda lo ritenesse necessario, di affrontare approfondite analisi sulle cause del mancato raggiungimento degli obiettivi attraverso specifiche riunioni da calendarizzare nelle filiali interessate con la partecipazione delle RSU/RSA.

CIO’ POSTO, ABBIAMO RIVENDICATO CON LA MASSIMA DETERMINAZIONE IL PAGAMENTO DEL PREMIO DI RISULTATO NELLA MISURA INTERA E SECONDO I CANONI PREVISTI DALL’ACCORDO.

L’azienda, dopo un acceso confronto, pur ribadendo le proprie ragioni e l’oggettività dei dati di consuntivo del PDR rappresentati, ha tenuto in considerazione le motivazioni addotte dalle delegazioni SLP-CISL ed SLC-CGIL ed in via eccezionale, di PROVVEDERE A DISPORRE IL PAGAMENTO, PER IL GIORNO 27 GIUGNO , DEL PREMIO, PREVIO, AVVIO DI CONFRONTI SUL PDR A LIVELLO DI FILIALE CON LE DELEGAZIONI SINDACALI COMPETENTI LADDOVE RITENUTI’ UTILI ED AL FINE DI ANALIZZARE LE CRITICITA EMERSE.

0
0
0
s2smodern

TUTTE LE NOTIZIE

Poste Italiane: comunicato unitario incontro Chief Operating Office

  18 Giugno 2019
Si è svolto, in data di ieri, il previsto incontro sul riordino del Chief Operating Office, quale seguito della riunione del 7 maggio. Si è svolto, in data di ieri, il previsto incontro sul riordino del Chief Operating Office, quale seguito della riunione del 7 maggi...

Poste Italiane: Lettera su rilevamento banconote false

  17 Giugno 2019   servizi postali
La scrivente organizzazione sindacale, facendo seguito a quanto a voi comunicato in data 05.10.2017 e 23.05.2017, continua a ricevere segnalazioni dai territori circa Vostre iniziative mirate al ripianamento per incasso di banconote false da parte degli OSP. Come più ...

Poste Italiane: Lettera su scioperi territoriali

  17 Giugno 2019   servizi postali
La scrivente Organizzazione Sindacale rileva un atteggiamento di ostilità aziendale verso le indizioni di sciopero territoriali; in particolare ci riferiamo al tentativo messo in atto dai dirigenti aziendali di impedire al personale di livello Quadro di aderire allo...

Poste: accordo di mobilità, primi devastanti effetti

  14 Giugno 2019   poste italiane servizi postali
In questi giorni si stanno definendo le graduatorie di mobilità volontaria regionale. Molti lavoratori, pur avendo regolarmente inserito la propria richiesta, tuttavia non si trovano in graduatoria per effetto di un accordo scellerato che in maniera indiscriminata pe...

Nexive: comunicato unitario accordo

  7 Giugno 2019   servizi postali
Al termine di un intenso e complesso confronto, siglato, nella giornata di ieri, un accordo finalizzato a rilanciare la capacità di penetrazione di Nexive nel mercato di riferimento attraverso un nuovo modello organizzativo improntato a maggiore flessibilità e duttil...

Poste: accordo politiche attive

  7 Giugno 2019   poste italiane servizi postali
E' stato finalmente sottoscritto, in modo unitario, l’accordo sulle politiche attive delstato finalmente sottoscritto, in modo unitario, l’accordo sulle politiche attive dellavoro, applicativo di quanto convenuto con l’Azienda nel verbale del 30 novembre 2017 ed inqu...